AGRIGENTO: 53° EDIZIONE DEL CONVEGNO INTERNAZIONALE DI STUDI PIRANDELLIANI

Questo articolo è stato visto 763 volte.

Nelle giornate dall’1 al 3 Dicembre 2016, alcuni ragazzi delle classi IIIC, IIID, IIIF del liceo Classico Empedocle di Agrigento, guidati dalla professoressa Anna Maria Di Nolfo, hanno partecipato con entusiasmo ed impegno alla 53° edizione del convegno internazionale di studi pirandelliani che si è svolto presso le sedi dello Sport Village e del Grand Hotel Mosè. Quest’anno le conferenze vertevano sul tema dei “Quaderni di Serafino Gubbio operatore”, nel centenario della pubblicazione con il titolo “Si gira…”. Gli studenti hanno realizzato nei mesi precedenti un cortometraggio e dei testi di scrittura creativa.

Il commento di una studentessa che ha preso parte al convegno: “Il primo giorno è stato molto interessante l’intervento del Professor Puppa, oltre che grande conoscitore di Pirandello anche attore, il quale si è cimentato nell’interpretazione ironica di una lettera da lui scritta, immaginando una corrispondenza tra Italo Svevo e Luigi Pirandello.”

 La Professoressa Anna Maria Di Nolfo dichiara: “Il convegno pirandelliano è un’occasione importante di crescita per Agrigento e per gli studenti che con entusiasmo hanno aderito a questo evento. E’ sorprendente constatare che i giovani continuino a sentire la modernità di Pirandello e ad amarlo, riscattandolo dai torti che questa città gli ha riservato.”

L’impegno e la partecipazione attiva dei ragazzi ha contribuito alla buona riuscita delle giornate pirandelliane.

Monica Di Carlo, Elena Lauricella, Chiara Quagliata, Danila Gallà e Gemma Biancucci

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*