Agrigento: Cento anni ma non li dimostra.

Questo articolo è stato visto 201 volte.

Sono arrivati da tutt’Italia, inseguendo un tam tam di sentimenti e di affetto, nipoti e parenti per festeggiare il compleanno di zia Giovanna: la zia  di tutti.

Cosi circondata da decine di nipoti, pronipoti e parenti Giovanna Cascioferro ha festeggiato i suoi “primi” cento anni, spegnendo le candeline tra applausi e auguri.

Nei suoi occhi i ricordi tra due secoli: le due guerre, le carrozze trainate dai cavali, i treni a vapore, poi la televisione in bianco e nero e poi ancora quella a colori ed i telefoni cellulari.

Nata un secolo fa a Villafranca, il 14 aprile del 1917, ha frequentato le scuole nel piccolo centro montano.

Nei suoi ricordi sono ancora ivi  i primi giorni di scuola.

Trasferitasi a Ribera è rimasta vedova giovanissima.

E’ stata una delle primissime donne (per quel periodo) ad avviare autonomamente un’attività commerciale.

Per l’occasione i nipoti ed i parenti si sono dati appuntamento in un noto locale di Ribera dove la centenaria ha spento le sue prime cento candeline.

Replica con un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*