Aragona: Fortunato Alfeo espone a Ponte San Pietro in provincia di Bergamo

Questo articolo è stato visto 1.384 volte.

Ha riscosso grande successo di visitatori, l’artista aragonese, Fortunato Alfeo, presso la cittadina bergamasca di Ponte San Pietro, sulle rive del fiume Brembo, che divide il paese in due zone ben distinte. Distante circa 7 chilometri a ovest dal capoluogo orobico, viene considerato il primo paese provenendo da Bergamo dell’area chiamata Isola, zona geografica comprendente 21 comuni e delimitata dalle acque dei due principali fiumi, Adda e Brembo, e dalla netta divisione delle valli e montagne orobiche antistanti.

L’artista molto noto, sia nella provincia di Agrigento e sia sul territorio Nazionale ed Internazionale, è conosciuto per la sua particolarità di riprodurre materiali in ferro, pietra e legno, in vere e proprie sculture modellate a perfezione raffigurando il estro artistico. Sculture, che risaltano per il senso di “movimento” e che nascondono un doppio o triplo senso che l’artista stesso vede.

“Non sono io a decidere ciò che devo creare, ma è la materia stessa che mi porta a creare quel soggetto, un soggetto che è già plasmato dalla natura” – cosi’ afferma l’artista, Fortunato Alfeo – e continua – “La scultura e la pittura sono una grande passione che nutre fin da bambino ma che  abbandonò per lavorare e poter vivere e che riprese dopo la pensione a 52 anni, quando finalmente si potè buttare totalmente nell’arte anima e corpo, notte e giorno in base all’ispirazione”.

 

One Comment

  1. fortunato alfeo

    grande commento ,, azzeccato al 100 x 100…un vero professionista di alto livello giornalistico ..

Replica con un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*