Grotte: Chiude le festività Pasquali con il concerto di Silvia Mezzanotte

Questo articolo è stato visto 349 volte.

Si è concluso ieri sera con il concerto della cantante,  Silvia Mezzanotte, le festività Pasquali a Grotte. Dopo i saluti dell’Amministrazione Comunale e dal Sindaco Paolino Fantauzzo, è salita sul palco introdotta dalla sua band. 

Inizia in giovane età a cantare.  Nel 1990 partecipa al Festival di Sanremo, nella categoria Giovani, con la canzone Sarai grande, ottenendo il quarto posto. Negli anni successivi collabora con artisti come Laura Pausini, Francesco De Gregori e Mia Martini. Nel 1999 Giancarlo Golzi, leader dei Matia Bazar, le chiede di entrare nel gruppo in sostituzione di Laura Valente. Con il gruppo partecipa a tre edizioni del Festival di Sanremo: nel 2000 con la canzone Brivido caldo, nel 2001 con Questa nostra grande storia d’amore, arrivata al terzo posto, e nel 2002 con la canzone Messaggio d’amore, vincitrice della manifestazione. Immediatamente dopo la vittoria al festival, i Matia Bazar partono per un tour dal quale viene realizzato il loro primo album live, Messaggi dal vivo. Il tour dura due anni, in Italia e all’estero. Nel 2004 lascia il gruppo per intraprendere la carriera solista. Nel 2006 esce l’album di debutto da solista, Il viaggio, lanciato dal singolo Tanto tanto amor. Nel dicembre dello stesso anno collabora con Massimo Ranieri in Perdere l’amore, duetto inserito nell’album dell’artista napoletano Canto perché non so nuotareL’anno successivo, Ranieri la vuole nelle quattro puntate del suo show televisivo Tutte donne tranne me. Partecipa a diverse trasmissioni tv, tra cui uno speciale televisivo dedicato a Mina in onda su Rai 2 e nello stesso anno è una delle protagoniste della terza edizione del reality show musicale Music Farm condotto da Simona Ventura su Rai 2. Nel 2008 esce il suo secondo album, Lunatica, lanciato dal video Non c’è contatto composto da Emilio Munda. il video è diretto dal regista Luciano Melchionna e interpretato da Carolina Crescentini. L’album contiene, tra gli altri, il brano La cura di Franco Battiato. Nel settembre dello stesso anno entra a far parte del cast del programma televisivo Volami nel cuore, varietà del sabato sera di Rai 1. Nel 2009 inizia un percorso teatrale con lo spettacolo Regine, un recital in sette lingue nel quale omaggia le maggiori interpreti internazionali che hanno contribuito alla sua crescita musicale, da Mina a Liza Minnelli. Nello stesso anno intraprende il Lunatica tour 2009 e prende parte ad alcuni spettacoli teatrali di Massimo Ranieri. Il 20 settembre 2010 viene ufficializzata, sul sito del gruppo, la riunione dei Matia Bazar, col ritorno di Silvia Mezzanotte. Dal 22 ottobre 2010 entra in rotazione radiofonica il singolo Gli occhi caldi di Sylvie, il nuovo singolo della “reunion” del gruppo. Partecipa insieme ai Matia Bazar al Festival di Sanremo 2012 con il brano Sei tu. Dopo tre anni di tournée, esce nel marzo 2015 il cofanetto Matia Bazar 40th Anniversary Celebration, che contiene due DVD live e un cd live. Nel luglio dello stesso anno parte il tour che celebra i 40 anni di carriera del gruppo. Nel pieno della tournée, il 12 agosto del 2015 Giancarlo Golzi, leader storico del gruppo, muore a causa di un arresto cardiaco. Segue un periodo durante il quale le attività del gruppo vengono interrotte. Il 2 febbraio 2016 Silvia Mezzanotte termina la collaborazione con i Matia Bazar per dedicarsi nuovamente alla propria carriera di solista. Da aprile a settembre 2016 propone lo spettacolo musicale Regine Summer Tour, accompagnata da 4 musicisti: Riccardo Cherubini alle chitarre, Lino De Rosa Davern al basso, Michele Scarabattoli alle tastiere e Claudio Del Signore alla batteria. Dal 16 settembre al 4 novembre 2016 è concorrente del programma Tale e Quale Show, condotto da Carlo Conti su Rai 1, nel quale si classifica al primo posto tra i dodici partecipanti.

A chiudere il concerto i magnifici fuochi pirotecnici, a salutare la Pasqua 2017.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*