Guasto alla condotta di mandata forzata a servizio dell’impianto di sollevamento di lido Azzurro a Porto Empedocle

Questo articolo è stato visto 458 volte.

 

Durante il controllo giornaliero degli operatori della Girgenti Acque è stato rilevato un guasto alla condotta di mandata forzata a servizio dell’impianto di sollevamento di lido Azzurro a Porto Empedocle.

Il guasto verificatosi all’interno di una camera di manovra, a valle dell’impianto di sollevamento non ha consentito, l’attivazione dell’allarme sonoro e visivo e del combinatore telefonico collegato alla centrale operativa, giacche l’impianto di sollevamento non presentava nessuna anomalia, le pompe erano perfettamente in funzione.

I reflui, fuoriusciti dal guasto della condotta premente, dopo il sollevamento, si sono accumulati in una camera di manovra, e attraverso lo scarico della stessa, si sono sversati nel torrente Re e successivamente nell’arenile limitrofo allo stabilimento balneare “Kenia”.

I tecnici della Girgenti Acque sono già intervenuti per la riparazione del guasto.

Sono in corso i lavori di asportazione sull’arenile, attraverso idonei autoespurghi, della matrice liquida, sversata.

La zona alla fine dell’asportazione del liquido, sull’arenile, sarà messa in sicurezza, e Lunedì 19/06/2017, si procederà  al prelievo  di campioni della matrice interessata dallo sversamento e nel caso in cui anche uno dei valori di concentrazione delle sostanze inquinanti, risulti superiore ai valori delle concentrazioni di soglia di contaminazione (CSC), oltre all’intervento di messa in sicurezza della zona  in corso, si procederà all’attuazione delle procedure ex art. 242 e 249 del D.Lgs. 152/06 e ss.mm.ii.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*