Pallavolo Aragona il primo colpo di mercato è l’esperta centrale Pamela Salamone che torna a vestire la maglia della squadra del suo paese.

Questo articolo è stato visto 386 volte.

Primo colpo di mercato, e che colpo, per la Pallavolo Aragona, che si assicura le prestazioni della centrale Pamela Salamone, aragonese doc, che torna a vestire la maglia della squadra del suo paese e della società che l’aveva lanciata nella pallavolo che conta a livello nazionale. La Salamone ha accettato di buon grado la chiamata della società delle maccalube sposandone in pieno l’ambizioso progetto, che prevede la conquista della serie A in tre stagioni. La carriera. L’esperta centrale, dopo avere lasciato da giovanissima Aragona, è approdata nelle giovanili della Teodora Ravenna. L’anno successivo il salto in B2 con il Torrione Ravenna. Poi il ritorno in Sicilia con il Ribera, Cefalù e Heraclea Gela con cui vince il campionato di B2 e l’anno successivo disputa quello di B1. Poi il ritorno ad Agrigento con l’Akragas Volley e il passaggio al Tremestieri dove disputa un grande campionato, tanto che l’anno successivo è ingaggiata in A2 dall’Aversa. La passata stagione gioca a Castelvetrano in B1 fino a dicembre per poi fermarsi per un infortunio.  << Per me tornare a giocare ad Aragona con un progetto di risalita in categorie importanti è un grosso stimolo – dice Salamone – sono molta contenta, anche perché dopo tanti anni di girovagare, ho la possibilità di stare vicina alla mia famiglia. Spero di dare il mio contributo di esperienza alla squadra che mi ha fatto crescere ed è un piacere avere allenatrici Scollo e Gotte, che mi hanno insegnato a giocare a pallavolo >>. << Sono molto contento per il ritorno di Pamela – dice Nino Di Giacomo – adesso siamo a caccia di una schiacciatrice e di una palleggiatrice da affiancare a Carina Gotte, a breve chiuderemo due trattative importanti >>.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*