Pallavolo femminile serie C. La Rio Aragona supera per 3 a 0 il Natì Volley Canicattì. Derby bello e combattuto con giocate d’alta classe. Superbe le prestazioni di Gotte, Romeo, Scalia e Cusumano

Questo articolo è stato visto 969 volte.

 

Partita perfetta e vittoria per 3-0 nel derby agrigentino del campionato di serie C per la Rio Bum Bum Aragona contro il Natì Volley Canicattì. Il match, molto combattuto, ha entusiasmato il numero pubblico presente anche per alcune giocate di gran classe e il riferimento non a caso è per le due palleggiatrici. La prestazione di Carina Gotte è stata strepitosa. Francesca Romeo è stata eccellente. Il primo set è punto a punto, a fare la differenza una ispirata Emanuele Scalia, finisce 25-23 con emozioni e scambi da applausi. Il secondo set è altalenante l’Aragona parte bene, ma il Canicattì non demorde, però si smarrisce nel finale del set. L’Aragona accelera con Cusumano e Priulla e si aggiudica il secondo parziale 25-21. Le ragazze di Francesca Scollo sentono forte l’incitamento e il sostegno dei loro tifosi e continuano a martellare le bianche di Tomasella, che cedono set e partita 25-19. Al palazzetto Stefano Di Giacomo è festa finale per le aragonesi con tanto di ola e selfie vittoria assieme ai tifosi e alle bambine della scuola di pallavolo. Il successo consente a Mirasola e compagne di staccare le cugine canicattinesi a quattro punti e a consolidare il quarto posto in classifica.

Aragona: Sciascia 2, Costanza, Gotte 3, Cusumano 15, Scalia 16, Priulla 9, Collura 4, Matina, Sicurello e Lo Dico ne. Mirasola e Giambrone (L). All. Francesca Scollo.

Canicattì: Marino 10, Romeo 3, Cammarata 8, Salamone 1, Mugnos 4, Di Vita 6, La Mattina 9, Castellano ne. Parisi (L). All. Lucio Tomasella.

Arbitri: Caronna e Lo Bruglio di Palermo.

Set: 25-23; 25-21; 25-19.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*