Ribera: Ritardo apertura svincolo SS 386

Questo articolo è stato visto 168 volte.
Immagine di Archivio

I lavori di ricostruzione del ponte sul fiume Verdura sono terminati da tempo ma l’apertura dello svincolo della S.S. 386 non accenna ad avvenire – lo dichiara il Sindaco Carmelo Pace – che ha più volte sollecitato la Società ANAS riscontrando serie difficoltà all’apertura. Il disagio per i cittadini riberesi e dei paesi montani si è protratto per mesi e non accenna a terminare. La collaborazione del nostro Ente con la Società ANAS è stata sempre eccellente basti ricordare che per non paralizzare la Sicilia occidentale, al momento del crollo del ponte sul fiume Verdura, è stato istituito un percorso alternativo che certamente, nell’immediato, ha costituito l’unica soluzione possibile di collegamento, ma che di contro ha provocato disagi al nostro Comune con il transito di autovetture, camion ecc. per le nostre vie cittadine. Non è comprensibile questo ritardo – continua il Sindaco – difatti i riflessi negativi che si hanno dalla chiusura della S.S. 386 sono molteplici, non solo sul piano della circolazione stradale ma anche sull’economia dell’hinterland. Gli agricoltori del territorio di Ribera e dei Comuni vicini sono costretti a dover percorrere maggiori chilometri di strada per raggiungere le loro campagne con un aggravio di costi sia sul carburante che sui prezzi dei prodotti. Fino adesso siamo stati pazienti -conclude il Sindaco- ma se nell’arco di poche ore non verrà assicurata l’apertura non si escludono azioni di protesta da parte del sottoscritto e dell’intera popolazione.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*