“Strategica la collaborazione tra Scuole e Territorio” Protocollo d’intesa tra gli Istituti Scolastici Siracusani e l’Azienda C.R.E.A. di Ragusa

Questo articolo è stato visto 527 volte.

Nella prima decade di aprile presso l’Istituto “ Enrico Mattei” Avola , le aziende e le istituzioni  si sono incontrati per una collaborazione nei progetti in Alternanza Scuola/Lavoro.

Nuove competenze attraverso la conoscenza del mondo del lavoro, in un percorso di alternanza tra scuola e, appunto, realtà lavorative. E’ l’opportunità che si presenta per i ragazzi degli istituti superiori grazie al protocollo d’intesa firmato il 10 aprile tra alcune aziende siciliane e l’istituzione scolastica.

Gli studenti delle scuole superiori della Sicilia orientale potranno così arricchire la propria formazione attraverso un’esperienza di alternanza scuola-lavoro nelle Direzioni generali, nelle Agenzie e negli Istituti di ricerca: La C.R.E.A.. snc di Ragusa parte integrante del confronto:

“Consideriamo il dialogo e la collaborazione tra scuole e territorio, nelle sue diverse articolazioni, una componente strategica per innovare e qualificare un’infrastruttura educativa- spiega il resp.le Formazione e Marketing della ditta C.R.E.A. – Un modo per promuovere una didattica attenta alla complessità, aperta alla velocità delle dinamiche sociali ed economiche e capace di offrire ai ragazzi i primi strumenti per una riflessione consapevole sulle scelte che li attendono, prima formative, poi professionali. Questi sono anche gli obiettivi dell’alternanza scuola-lavoro così come è stata normata dalla “Buona Scuola”. Per questo, insieme alle numerose imprese che hanno già aderito, come Giunta, Assemblea, agenzie e istituti regionali ci mettiamo a disposizione del nostro sistema formativo e di tutti gli studenti.

Siamo pronti per coinvolgerli, per condividere competenze e conoscenze in tutte le materie su cui l’azienda ha competenze, dalla commercializzazione, alla progettualità, dalla professionalità settoriale alla comunicazione, per accompagnarli affinché la loro esperienza possa costituire una vera occasione per imparare e crescere”.
“Questo protocollo favorisce la conoscenza e la vicinanza dei giovani al mondo del lavoro e delle istituzioni – Un’opportunità che promuove la cittadinanza attiva e che investe in uno scambio di valori che arricchisce la formazione degli studenti ma che darà anche grande consapevolezza in chi lavora al servizio del cittadino”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*