Agrigento, Cronaca, Licata

Accoltella la vicina di casa: convalidato l’arresto di una donna licatese

Questo articolo è stato visto 315 volte.

La donna di 43 anni di Licata, in provincia di Agrigento, accusata d’aver accoltellato la sua vicina, durante una lite condominiale, resta agli arresti domiciliari. A disporlo è stato il gip del tribunale di Agrigento. La 43enne, indagata per tentato omicidio, lesioni personali aggravate e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere è stata arrestata in quasi flagranza, negli scorsi giorni. Avrebbe colpito all’addome la vicina di casa di 44 anni. I poliziotti hanno sequestrato un coltello e un giravite.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.