Comuni, Cronaca, Favara

Agguato a Favara. Muore Carmelo Bellavia

Questo articolo è stato visto 854 volte.

carabinieri RIS20:46 – Carmelo Bellavia, 50 anni, già condannato per favoreggiamento senza l’aggravante mafiosa, è stato assassinato con colpi d’arma da fuoco a Favara. La vittima è il padre di Calogero Bellavia, 25 anni, vivandiere del boss agrigentino Gerlandino Messina, 44 anni, arrestato a Favara il 23 ottobre 2010 e ritenuto il capo di Cosa nostra in provincia di Agrigento.
Proprio seguendo il giovane, gli investigatori riuscirono a localizzare il covo del superlatitante.  Secondo i primi accerttamenti dei Carabinieri del Reparto operativo di Agrigento assieme ai colleghi del Nucleo operativo e a quelli della Tenenza di Favara, l’uomo è stato ucciso con colpi di arma da fuoco. L’omicidio è avvenuto all’interno del magazzino adibito a deposito di bibite in via San Michele a Favara. Sul posto al momento ci sono, anche i carabinieri della Sezione Investigazioni Scientifiche, che stanno effettuando i rilievi.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.