Agrigento, Comuni, Eventi, VIDEO

Agrigento: Il coro Magnificat canta “Bella Ciao” per il 25 aprile

Questo articolo è stato visto 544 volte.

Anche il Coro Polifonico Magnificat di Agrigento si accinge a festeggiare la ricorrenza del 25 Aprile e sarà un festeggiamento in tono col tempo che stiamo vivendo: il tempo della quarantena, del distanziamento sociale, della brusca interruzione delle nostre consuete attività ed abitudini, della paura del contagio, della macabra conta dei morti in battaglia, dell’anelito di libertà.

“Stamattina mi son svegliato e ho trovato l’invasor”: un nemico subdolo ed invisibile, che può annidarsi anche nelle persone a noi care e che ci stanno più vicine. Un nemico dotato di armi potentissime, fronteggiato però da uno straordinario esercito di partigiani: i nostri medici, infermieri, operatori sanitari. E poi le Forze dell’Ordine, chiamate ad imporci le pesanti limitazioni alla nostra libertà, perché ad oggi costituenti la principale e più efficace arma di difesa.

Ed infine, i partigiani più valorosi: quelli “morti per la libertà”! Quelle 25.000 vittime che si sono immolate per noi, ciascuna offrendo il proprio contributo alla sempre maggiore conoscenza del nemico, al fine di imparare a fronteggiarlo e sconfiggerlo, per riconquistare la nostra libertà.

Ecco allora la nuova Resistenza; il nuovo ed aggiornato senso della Festa della Liberazione.

La musica, il canto e l’arte in genere stanno confermando di avere uno straordinario potere esorcizzante, capace di sollevare lo spirito e di essere ugualmente in grado, anche in tempo di quarantena, di farci rimanere uniti e sentire vicini; insomma, di darci la forza per fronteggiare il nemico.

E’ proprio questo lo spirito che contrassegna e caratterizza quest’inedita versione della celeberrima “Bella Ciao” da parte del Coro Polifonico Magnificat di Agrigento, in cui la “bella” è la nostra amata Italia; spirito magistralmente colto dal Maestro Sergio Criminisi, che ha offerto il proprio contributo straordinario a mezzo di alcune sue opere già note, cui si aggiunge una mirabile chicca ideata per l’occasione.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.