Aragona, Canicattì, Castrofilippo, Comitini, Grotte, Racalmuto, Sant'Angelo Muxaro, Santa Elisabetta

Agrigento e provincia: Controllo straordinario dei Carabinieri

Questo articolo è stato visto 2.103 volte.

In tutta la Compagnia di Canicattì (Canicattì, Castrofilippo, Racalmuto, Grotte, Comitini, Aragona, Santa Elisabetta e Sant’Angelo Muxaro), sono stati accentuati i controlli alla circolazione stradale sia nelle strade urbane che extraurbane principali e secondarie, soprattutto in attuazione delle campagne di prevenzione ed informazione:

Ø nell’ambito dell’introduzione delle nuove regole per il trasporto dei bambini in auto;

Ø contro la guida in stato di ebrezza

in totale sono state elevate:

  1. 45 contravvenzioni per  mancato uso delle cinture di sicurezza (35) e dei sistemi di ritenuta per bambini (10);
  2. 10 guida in stato di ebbrezza;
  3. 12 guida senza patente (mai conseguita o revocata);
  4. 13 guida con patente scaduta di validità;
  5. 25 circolazione senza copertura assicurativa;
  6. 30 circolazione senza la prevista revisione periodica del veicolo;
  7. 18 durante la guida utilizzava apparecchio telefonico con le mani;
  8. 15 mancato utilizzo del casco protettivo per ciclomotori e motocicli;
  9. 25 divieti di accesso (fenomeno molto “sentito” nell’abitato di Canicattì, ove qualche furbetto per accorciare qualche centinaia di metri decide arbitrariamente di utilizzare qualche scorciatoia, la più in voga via Marche interno spazio adibito a terminal per bus di linea, con alto rischio di investire i numerosi soggetti – pendolari, studenti ecc.).

Sottoponendo i soggetti che destavano maggiore sospetto ad accurato controllo personale denunciando n. 3 persone per porto abusivo di oggetti atti ad offendere (coltelli), ed uno per trasporto di rifiuti  non pericolosi (consistenti in materiale ferroso di varia natura) senza autorizzazione.   

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*