Agrigento, Comuni, Cronaca, VIDEO

Agrigento: Trovato cadavere di un 30enne nei pressi della Contrada Drasy

Questo articolo è stato visto 1.341 volte.

E’ stato ritrovato il cadavere di Nicolò Conti, il trentenne agrigentino di cui ieri i familiari hanno denunciato, alla Polizia di Stato, la scomparsa. L’uomo è  stato ritrovato nei pressi della costa di Punta Bianca, in Contrada Drasy, nascosto da un alto canneto e riconosciuto grazie agli indumenti che indossava e grazie a quello che aveva con se. Sul posto sono presenti i Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Agrigento per recuperare la salma e gli agenti della Squadra Mobile.  Non si esclude che sarà eseguita, l’autopsia per capire come il trentenne sia deceduto.

A ritrovare il mezzo, che ha permesso agli agenti della Polizia di Stato, di ritrovare il cadavere dell’uomo è stata la denuncia fatta sul social network come scrive Mareamico di Agrigento nella sua pagina facebook “LA STRANA STORIA DELLA PANDA ROSSA DI DRASY. Questa Fiat panda rossa, dai primissimi giorni del mese di agosto, si trova bloccata a pochi metri dalla spiaggia di drasy. La panda non è rubata ma l’utilizzatore da quel giorno è scomparso e l’auto risulta abbandonata.  Addirittura, lo scorso 19 agosto un gruppo di migranti appena sbarcati a drasy, l’ha pure vandalizzata”. Ecco il video pubblicato sul social network di Mareamico.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.