Aragona, Comuni, Politica

Amministrative 2022 ad Aragona: La ricandidatura a sindaco di Giuseppe Pendolino

Questo articolo è stato visto 1.033 volte.

Nota: Questo comunicato non è un articolo prodotto dalla Redazione di “TV SICILIA 24”, ma una nota stampa esterna di cui riceviamo e pubblichiamo integralmente dall’Ufficio stampa del Sindaco di Aragona, Giuseppe Pendolino.


Dopo 5 anni il sindaco Giuseppe Pendolino torna alle urne ricandidandosi come primo cittadino della sua città, Aragona. Lo fa per dare a se stesso, come sindaco di un’importante città della provincia di Agrigento, una seconda possibilità: quella di rinascere dopo il buio degli ultimi due anni di pandemia che hanno impedito alla sua amministrazione di completare molte delle opere in agenda. L’Amministrazione Comunale di Aragona insediatasi nel 2017 ha lavorato duramente in questi anni per riequilibrare la critica situazione economica e finanziaria dell’ente in dissesto. Un comune virtuoso, non solo per questo. Premiato per la sua concretezza nel portare a termine importanti azioni come l’efficientamento della raccolta differenziata, l’ampliamento del cimitero comunale, la messa in sicurezza degli edifici scolastici e la riqualificazione urbanistica, come la ristrutturazione degli edifici storico architettonici della città (Palazzo Principe, Chiesa della Mercede, Chiesa del Carmine) grazie alla collaborazione costante con gli assessorati regionali preposti e l’apertura al pubblico dello stadio comunale, dove si esibisce nei weekend l’eccellenza dell’Aragona Calcio e dove si organizzano eventi di rilevanza culturale.

Un comune, che nonostante una situazione finanziaria assai difficile, è riuscita a fronteggiare la crisi pandemica con notevole slancio e generosità erogando ai cittadini più bisognosi, grazie anche all’incremento di somme donate dal Comune belga della Louvière, dall’associazione ACLA, dalle associazioni di volontariato locali da diversi imprenditori e cittadini, bonus spesa cospicui che hanno consentito a molte famiglie di far fronte alle difficoltà economiche durante i duri mesi del lockdown.

Dalle Amministrative 2022 la giunta Pendolino si aspetta molte cose. In primis di realizzare molte delle opere promesse nella scorsa campagna e rallentate, nella loro realizzazione, dall’emergenza sanitaria.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.