Cronaca, Palermo, Province

Animali: a Palermo forestale libera cento cardellini

Questo articolo è stato visto 658 volte.

I carabinieri forestali del nucleo Cites di Palermo hanno sequestrato nel mercato storico di Ballarò oltre 100 esemplari di cardellino e 4 di tartaruga. Le specie sono protette dalla convenzione internazionale di Berna del 1979. I cardellini sono stati trovati in tre gabbie, in condizioni di grave sofferenza. Dopo una visita da parte dei veterinari ieri stesso gli esemplari sono stati liberati nel Parco della Favorita. Le tartarughe sono state portate presso il centro di recupero fauna selvatica di Ficuzza. L’intervento di questa domenica è solo l’ultimo di una lunga serie che ha consentito ai carabinieri forestali, supportati dall’Arma territoriale e dalle associazioni ambientaliste Wwf, Lipu e Cabs – di assestare un altro colpo ai bracconieri. Due giorni fa, i carabinieri forestali, avevano denunciato un uomo che nascondeva dentro un piccolo magazzino nel mercato della Vucciria 4 esemplari di cardellino, utilizzati come richiami per catturare altri esemplari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.