Aragona, Comuni, Esplosione a Ravanusa, Politica, Ravanusa

Aragona a fianco di Ravanusa. Proclamato il Lutto cittadino

Questo articolo è stato visto 744 volte.

Il Sindaco di Aragona, Giuseppe Pendolino, e tutta l’Amministrazione Comunale, si uniscono al dolore delle famiglie morte, l’11 dicembre scorso, a Ravanusa, durante lo scoppio ed il crollo di alcune abitazioni. Nel crollo morirono sepolti sotto le macerie: Pietro Carmina, Carmela Scibetta,  Giuseppe Carmina, Calogero Carmina, Liliana Minacori, Angelo Carmina, Crescenza Zagarrio, ed ai coniugi Giuseppe Carmina e Selene Pagliarello, con al grembo il piccolo Samuele. 

In occasione dei funerali di Stato delle vittime della tragica esplosione di Ravanusa, Il Sindaco, Giuseppe Pendolino e tutta l’Amministrazione Comune di Aragona, ha stabilito di proclamare una giornata di lutto cittadino, con bandiera a mezz’asta, nella facciata del Palazzo Comunale; L’abbassamento delle serrante dalle ore 16:30 fino a conclusione della cerimonia funebre; lo spegnimento delle luminarie natalizie e tutte le attività ludiche e ricreative.

Domani, 17 Dicembre alle ore 16:30, si svolgerà la Santa Messa con le esequie dei defunti presso la Piazza Primo Maggio a Ravanusa. A tal proposito la tv di Stato, trasmetterà su Raiuno, la Santa Messa delle esequie, in diretta con il programma “La vita in diretta” a partire dalle ore 16:25.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.