Aragona, Comuni, Cultura & Spettacolo

Aragona: Inaugurata la mostra degli artisti Alfeo e Passarello

Questo articolo è stato visto 338 volte.

E’ stata inaugurata questa sera ad Aragona, nei locali del Teatro Armonia sito in Piazza Madre, la mostra Fotografica e Scultura degli artisti aragonesi, Giuseppe Passarello e Fortunato Alfeo.

Una mostra Fotografica di Giuseppe Passarello, nato ad Aragona nel 1955 ama dipingere i soggetti che decide di immortalare, dove gli creano vere emozioni e che condivide con chi ha il piacere di ammirarli. Le sue opere sono ricercate da chi ama il bello dell’arte fotografica. Passarello ha svolto diversi mestieri come sin da ragazzo, non ha studiato arte, non ha frequentato l’università, però la fotografia è stata la sua passione da sempre. Accostandosi all’arte fotografica come hobby, dieci anni fa, l’ha coltivata tanto da partecipare a diversi concorsi fotografici ottenendo consensi positivi e ricevendo premi e riconoscimenti, tra i quali: il 1° primo Calascibetta, nel 2010, il 5° posto a Sutera, nel 2011 ed il 1° premio a Santo Stefano Quisquina. Diverse sono state le pubblicazioni come: Pubblicazioni Comunali, Provinciali e Regionali, Riviste Nazionali, Pubblicazioni di cartoline per L’Unesco in occasione del XX Anniversario della Valle dei Templi, Patrimonio dell’Umanità, Brochure al Libero Consorzio Comunale di Agrigento, ha realizzato un pannello fotografico turistico per conto del Rotary Club e del Comune di Aragona.

Oltre alla mostra mostra fotografica che, si snoderà all’interno del Teatro Armonia, sono presenti le Sculture in pietra e in legno, Pitture ed Incisioni, in particolar modo gli inediti dei robot metallici, presentati per la prima volta al pubblico dall’Artista, anche lui Aragonese, Fortunato Alfeo. L’artista molto noto, sia nella provincia di Agrigento e sia sul territorio Nazionale ed Internazionale, è conosciuto per la sua particolarità di riprodurre materiali in ferro, pietra e legno, in vere e proprie sculture modellate a perfezione raffigurando il estro artistico. Sculture, che risaltano per il senso di “movimento” e che nascondono un doppio o triplo senso che l’artista stesso vede. “Non sono io a decidere ciò che devo creare, ma è la materia stessa che mi porta a creare quel soggetto, un soggetto che è già lasmato dalla natura” – cosi’ afferma l’artista, Fortunato Alfeo – e continua – “La scultura e la pittura sono una grande passione che nutre fin da bambino ma che  abbandonò per lavorare e poter vivere e che riprese dopo la pensione a 52 anni, quando finalmente si potè buttare totalmente nell’arte anima e corpo, notte e giorno in base all’ispirazione”.

L’evento rientra nel cartellone dei festeggiamenti in onore di San Vincenzo patrocinato dall’Amministrazione Comunale di Aragona; dal Sindaco, Giuseppe Pendolino; dal presidente della Fondazione Eleutheria, Giuseppe Seminerio e dall’Arciprete della Chiesa Madonna del Rosario, Don Angelo Chillura.

La mostra fotografica e di Sculture rimarrà aperta fino a domenica 8 Settembre dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 17:00 in poi presso il Teatro Armonia ad Aragona in Piazza Madre.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.