Aragona, Comuni, Cultura & Spettacolo

Aragona: la partecipa processione Eucaristica chiude la festa di San Giovanni Bosco 2019

Questo articolo è stato visto 638 volte.

Con la lunga, sentita e partecipata processione Eucaristica si è conclusa, domenica scorsa ad Aragona, la festa di San Giovanni Bosco: un fitto programma di eventi coordinato dall’Arciprete di Aragona, Don Angelo Chillura.

Le solenni celebrazioni,  iniziate  sabato 17 agosto con i vespri in onore del Santo piemontese, hanno visto la partecipazione straordinaria di una rappresentanza di Ex Allievi di Don Bosco di Agrigento guidata  da Emanuele Paci.

Le funzioni religiose sono state officiate dal vicario parrocchiale Mgeni Don Pastor ed animate musicalmente da Gioacchino Volpe e da Giusy Latino.

La manifestazione ha avuto il patrocinio del Comune di Aragona; ha, infatti, presenziato alle funzioni religiose il Sindaco Giuseppe Pendolino.

La manifestazione è stata, inoltre, impreziosita dall’autorevole presenza del giudice dott. Alfonso Pinto.

Soddisfazione per la riuscita della manifestazione è stata espressa dal comitato organizzatore della Festa di San Giovanni Bosco 2019, che, nell’esprimere riconoscenza ai numerosi ai numerosi fedeli presenti,  ringrazia il Comandante della Stazione Carabinieri di Aragona, Maresciallo Paolino Scibetta per aver garantito l’ottimo servizio d’ordine e il corpo della locale Polizia Municipale per l’eccellente  servizio di disciplina del traffico veicolare.

Grazie all’operato delle Forze dell’Ordine, infatti, la lunga processione si è svolta nella preghiera con ordine e compostezza.

La chiesa di San Giovanni Bosco, ricordiamo, sorge sulla strada provinciale Aragona – Santa Elisabetta.

Si tratta di una chiesetta rurale dove da più di 80 anni viene celebrata la Santa Messa.

In passato è stata anche parrocchia; tra i sacerdoti che si sono succeduti ricordiamo Giuseppe Terranova, Salvatore  Muratore (oggi vescovo di Nicosia), Ernesto Lima e Gioacchino Naing Moe. Quest’ultimo, recentemente, è ritornato nella sua nazione il Myanmar (ex Birmania).

In passato ha, anche, celebrato la Santa Messa un giovanissimo don Angelo Chillura, oggi Arciprete di Aragona.

La Chiesa conserva al suo interno la statua dei San Giovanni Bosco, di Maria Ausiliatrice e una stampa che ritraente il volto del Santo di Castelnuovo d’Asti databile intorno alla fine del 1800.

La santa Messa verrà, ancora, celebrata nel periodo estivo nei giorni:  sabato 24, sabato 31 agosto e sabato 7 settembre,  alle ore 19:00.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.