Aragona, Comuni, Cronaca

Aragona: Messaggio poco educativo rivolto ai Componenti della Pro-Loco. Gli attestati di solidarieta’

Questo articolo è stato visto 2.565 volte.

 

Foto dal portale Facebook

Nei giorni scorsi, un messaggio poco educativo al sociale, è stato fatto ritrovare davanti agli uffici della sede della Pro-Loco di Aragona. Il ritrovamento, sconcertante è stato fatto da uno dei componenti del Direttivo della stessa Associazione. Il Presidente della Pro-Loco di Aragona, Rosario Pendolino, condanna il vile gesto e commenta in un post sul potarle Facebook:  “Questo cartello è stato trovato stamattina accanto la nostra sede, dove operano 5 ragazze come volontarie del servizio civile. Sinceramente, pochi giorni dopo essere inorriditi per i fatti di Palermo, ci aspetteremmo una sensibilità diversa da parte di questa comunità. Qualcosa non funziona, è da tempo che lo diciamo, c’è una deriva sociale che non accenna a fermarsi e che a tratti fa paura. Scriviamo questo post perché crediamo che l’indifferenza amplifichi certi disagi sociali, ma siamo purtroppo consapevoli, che chi opera nell’anonimato trae soddisfazione dal clamore. Ci teniamo ad esprimere vicinanza e solidarietà alle nostre volontarie e a tutte le donne vittime dell’ignoranza di questa società”.

Anche noi della Testata di “TV SICILIA 24” ci uniamo alla vicinanza degli Associati della PRO-Loco di Aragona, in persona del loro Presidente, Rosario Pendolino, per il vile gesto.

A seguito riceviamo e pubblichiamo, gli attestati di solidarietà ricevuti presso la Nostra Redazione.


Il centro multiculturale AVSA onlus, con il suo presidente Erika Salamone, il Presidente di SCFgroup Giuseppe Salamone, e tutte le associazioni in rete, hanno commentato: ” esprimiamo solidarietà e vicinanza al presidente della ProLoco, Rosario Pendolino ed il gruppo dei collaboratori del servizio civile per il vile attacco subito. Un ennesimo segnale di inciviltà e scarsa educazione che ormai dilaga nel tessuto giovane della popolazione. Il coordinatore del centro Giuseppe Salamone”.


Anche l’Amministrazione Comunale, nella persona dell’Assessore, Raimondo Chiara e tutta la giunta comunale con in testa Il Sindaco Pendolino, intende “esprimere Solidarietà alle Ragazze della Pro loco di Aragona, per gli incresciosi fatti successi nella giornata di Ieri. L’amministrazione comunale intende stigmatizzare con fermezza ogni atto di Violenza ed epiteti rivolti alle donne, soprattutto dopo i fatti gravi che sono successi a Palermo. “ATTENZIONE alla violenza che non fa rumore e non lascia lividi ma fa comunque a pezzi “. Solo le persone deboli hanno bisogno di sminuire gli altri per sentirsi migliori. NO alla violenza in ogni sua forma, NO alla violenza sulle donne!!! Raimondo Chiara”.

 

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.