Aragona ha ospitato il raduno degli arbitri di calcio della sezione di Agrigento ospite di onore Francesco Paolo Saia arbitro di B (73’ presenze) con due presenze in A.

Questo articolo è stato visto 356 volte.

Testi atletici allo stadio comunale “Totò Russo” di Aragona e riunione tecnica presso la sede dell’Associazione Arbitri di Agrigento in via Matteo Cimarra. Questa l’ultima iniziativa della sezione arbitri agrigentina presieduta da Gero Drago con ospite d’onore l’arbitro inquadrato in Can B e con due presenze in serie A, Francesco Paolo Saia, palermitano, ma facente parte della sezione di Ragusa dove è sposato con l’assistente di serie C Martina Bovini. Allo stage erano presenti gli arbitri nazionali agrigentini Nino Costanza e Giuseppe Girgenti, gli assistenti Marco Campanella e Piero Cumbo. Gli arbitri regionali Carlo Virgilio, Cristian De Caro, Giuseppe Tarallo Salvatore Crapanzano, e Calogero Lupo. I direttori di gara provinciali Gabriele Marnalo, Fabrizio Narcisi, Giuseppe Alessi, Giuseppe Matina, Giuseppe Mandracchia. Erano assenti ma solo perché impegnati in attività arbitrali fuori regione Fabio Pasciuta, che dirige in serie C e Giovanni Sanzo. << Per quanto mi riguarda è un piacere avere questa sera con noi un arbitro preparato e valido come Francesco Saia – dice il presidente Gero Drago – questo tipo di incontri sono importanti e servono da stimolo ai nostri ragazzi che si stanno ben comportando nei vari campionati. La nostra sezione è in crescita esponenziale non solo dal punto di vista numerico, ma soprattutto in quello qualitativo. Ringrazio Francesco e l’amministrazione comunale di Aragona per averci ospitato >>.

Replica con un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*