Aragona, Calcio, Comuni, Cronaca, Sport

Aragona proseguono i lavori allo stadio Totò Russo

Questo articolo è stato visto 727 volte.

Dopo il forzato stop dovuto all’emergenza corona virus, proseguono a buon ritmo, dallo scorso 4 maggio, i lavori di ristrutturazione dello stadio comunale “Totò Russo”. La ditta esecutrice, la Geotek di Lillo Chianetta, nonostante le difficoltà dovute alla lentezze burocratiche, che ad oggi hanno impedito all’impresa di incassare un solo centesimo per la gran mole di lavoro svolto, sta proseguendo con serietà, professionalità e in maniera spedita i lavori diretti dall’ing. Mimmo Fiorentini e il cui RUP è l’arch. Rosario Monachino. Nel dettaglio questi i lavori che sono stati realizzati e in corso d’opera. Ristrutturati gli spogliatoi con il ripristino della pareti intrise di umidità con materiale anti risalita, rifacimento di servizi igienici e docce serviti da nuovi impianti idrici, elettrici e di riscaldamento. Dopo 14 anni, finalmente, non vedremo più quello sgorbio di caldaia demolita e ricostruita a ridosso del muro di cinta, la stessa serve la piscina comunale. Anche il tetto della tribuna coperta è stato rifatto con l’eliminazione della copertura in eternit contenente amianto. Le torri faro sono state spostate in considerazione del fatto che il rettangolo di gioco sarà traslato di alcuni metri per ottemperare alle normative imposte della FIGC che prevedono spazi per destinazione diversi dai terreni in terra battuta. Sono attualmente in corso a cura della ditta Prato Green Service di Alessandro Centinaro gli scavi per la realizzazione del nuovo sottofondo dove successivamente sarà posato il manto in erba sintetica. Rimangono alcune criticità da risolvere quali il ripristino dell’impianto di illuminazione con 4 torri faro, la sostituzione dei corpi illuminanti ormai vetusti e fatiscenti con la nuova tecnologia al led, che tra l’altro porterà ad un buon risparmio energetico. Necessaria ed indispensabile la sistemazione degli spazi adiacenti il rettangolo di gioco che non possono certamente rimanere in terra battuta, ma sistemati per bene.  << Sono soddisfatto per come procedono i lavori – dice il sindaco Peppe Pendolino – lo stadio comunale quando sarà completato sarà un vero e proprio fiore all’occhiello del nostro paese. Siamo stati informati di qualche problematica da risolvere e da parte dell’amministrazione garantisco il nostro impegno affinché tutto venga superato per il meglio >>.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*