Agrigento, Aragona, Comuni, Cronaca, Politica

Aragona: Svolta, la prima pedalata della memoria. In ricordo delle vittime di mafia

Questo articolo è stato visto 671 volte.

Si è svolta questa mattina, ad Aragona, la prima pedalata della memoria, in ricordo delle vittime di mafia. E’ iniziata intorno alle 10:00, presso il palazzo di città, con il saluto del Sindaco, Giuseppe Pendolino. A sua volta presso la villa comunale, è stato affisso, uno striscione con le figure di Paolo Borsellino e Giovanni Falcone, con la frase “Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola”. Subito dopo, è iniziata la pedalata della memoria verso la stele del Giudice, Rosario Livatino, dove è stato barbaramente ucciso. Lì, le autorità civili e militari, hanno reso un ricordo del Giudice, Livatino e tutti i servitori dello Stato, uccisi dalla mafia. Infine, Giovanni Graceffa, Presidente dell’Associazione sportiva “Mtbaragona”, nonchè, organizzatore della manifestazione assieme all’Amministrazione Comunale di Aragona, guidata dal Sindaco, Giuseppe Pendolino, hanno piantumato un albero.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.