Agrigento, Comuni, Cronaca

Arrestato tunisino con decreto di espulsione dal Prefetto di Bologna

Questo articolo è stato visto 111 volte.

Ancora arresti della Polizia di Stato nell’ambito dell’attività di contrasto al fenomeno dell’immigrazione clandestina. Nella giornata di ieri, 03 settembre 2019, a seguito degli sbarchi registratisi a Lampedusa  negli ultimi giorni, la Squadra Mobile ha attivato una scrupolosa attività di indagine che, attraverso una mirata analisi del carteggio acquisito, ha consentito di accertare la condotta delittuosa degli indagati. Si traeva in arresto H.W., cittadino di nazionalità tunisina, destinatario di decreto di espulsione emesso dal Prefetto della Provincia di Bologna in data 13.10.2017, con divieto di reingresso nel territorio nazionale per la durata di anni tre dal suo effettivo allontanamento, S. M., anch’egli di nazionalità tunisina, destinatario di decreto di espulsione emesso dal Prefetto della Provincia di Palermo in data 08.11.2018, con divieto di reingresso nel territorio nazionale per la durata di anni tre dal suo effettivo allontanamento e S.S., cittadino tunisino, destinatario di decreto di espulsione emesso dal Prefetto della Provincia di Varese in data 19.06.2017, con divieto di reingresso nel territorio nazionale per la durata di anni cinque dal suo effettivo allontanamento. Gli stessi sono ritenuti responsabili del reato di reingresso illegale nel territorio nazionale senza autorizzazione. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, venivano associati presso le camere di sicurezza della Questura in attesa del rito per direttissima.

.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.