Canicattì, Comuni, Cronaca

Avvicendamento al comando della tenenza della Guardia di Finanza di Canicatti’

Questo articolo è stato visto 737 volte.

Dopo tre anni intensi e proficui di comando il Capitano Cosimo Nacci lascia la guida della Tenenza di Canicattì per trasferirsi al Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Brescia quale Ufficiale addetto.

Nel periodo di permanenza nel delicato contesto di Canicattì, il Capitano Nacci ha portato a termine diverse attività di servizio raggiungendo importanti risultati in tutti i principali settori istituzionali della Guardia di Finanza, quali la lotta all’evasione, l’elusione ed alle frodi fiscali, il contrasto degli illeciti nel settore della spesa pubblica e quello alla criminalità economico-finanziaria in genere.

Particolare pregio hanno avuto, in particolare, le attività d’indagine relative alle frodi fiscali nel settore delle false sponsorizzazioni pubblicitarie, quelle in danno del bilancio sanitario regionale, nonché quelle nei confronti dei cd. “falsi braccianti” agricoli, vera e propria piaga del settore in ambito locale.

Il comando della Tenenza sarà assunto, dopo una breve fase di affiancamento, dal Tenente Stefano Serio che, al termine di un’esperienza di due anni presso la Compagnia di Monopoli, assicurerà, in linea di continuità rispetto al precedente indirizzo operativo, il perseguimento della mission istituzionale del Corpo nell’articolata realtà socio-economica del canicattinese.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*