Agrigento, Basket, Comuni, Sport, Trapani

Basket, la 2B Control Trapani vince il derby siciliano contro MRinnovabili Agrigento per 63-56

Questo articolo è stato visto 210 volte.

Al PalaConad il derby ad altissima intensità finisce 63 a 56 con Corbett (2B Control Trapani) autore di 21 punti. Agrigento “mastica” amaro, il derby  và al Trapani  che ottiene la quarta vittoria consecutiva.

Agrigento “mastica” amaro, il derby del PalaConad va al Trapani di coach Parente. La Fortitudo Agrigento ha guidato, per buona parte, il match ma nel finale sono stati i padroni di casa a vincere d’astuzia e cinismo. Al termine della partita, vincono i granata con il punteggio di: 63 – 56.

In partita, è la Fortitudo Agrigento a partire meglio, guizzo di Ambrosin e De Nicolao ed i biancazzurri provano a guidare il match. Trapani non sta a guardare, servono i canestri di Mollura e Palermo per portare in equilibrio la partita. Il primo quarto si chiude ad opera di Agrigento: 14 – 15. E’ un secondo quarto fatto di giocate importanti, la prima è quella di Giovanni Veronesi. Il neo arrivato in casa Agrigento spezza il ritmo di Trapani con una tripla. In casa granata Mollura subisce fallo, dalla lunetta è due su due. Easley mostra i muscoli e serve bene Chiarastella, canestro per Agrigento. I biancazzurri trovano ancora un ispirato Giovanni Veronesi: 22-28. La squadra di coach Cagnardi alza il muro e porta via anche il secondo quarto: 27-32.

Nel terzo quarto perde palla De Nicolao, Palermo la recupera e serve Corbett: canestro. James prova la tripla ma sbilanciato trova il ferro, recupera Spizzichini assist per Renzi: canestro. Coach Cagnardi chiama minuto di sospensione. Trapani costruisce il vantaggio, Renzi spara una tripla e non sbaglia: +1 dei padroni di casa. Nel peggior momento di Agrigento, coach Cagnardi trova un super Pepe: tripla e contro sorpasso biancazzurro. De Nicolao suggerisce per Easley, canestro. La Fortitudo torna al comando del match. A regalare il vantaggio a Trapani è ancora Renzi, canestro più fallo: vantaggio. Ambrosin subisce fallo dalla lunetta è due su due.  Il terzo quarto è vinto ancora da Agrigento: 45 a 47.

L’ultimo quarto si apre con i canestri di Trapani, Agrigento torna ai punti e lo fa con la forza di Giovanni De Nicolao. Trapani prende campo e torna in vantaggio. Ad accorciare le distanze, per Agrigento, ci pensa Easley su assist di Chiarastella. Subisce fallo Simone Pepe, dalla lunetta è due su due. Partita equilibrata fino all’ultimo, Corbett subisce fallo da Ambrosin dalla lunetta è uno su due. Trapani torna al comando ed alla fine vince una partita più che mai equilibrata.

2B Control Trapani VS MRinnovabili Agrigento: 63-56 (14-15, 13-17, 18-15, 18-9).

2B Control Trapani: Lamarshall Corbett 21 (4/7, 1/4), Marco Mollura 16 (6/9, 0/0), Andrea Renzi 14 (2/6, 2/4), Matteo Palermo 7 (2/2, 0/2), Gabriele Spizzichini 3 (0/2, 0/1), Kenneth Goins 2 (1/6, 0/0), Federico Bonacini 0 (0/1, 0/1), Curtis chinonso Nwohuocha 0 (0/3, 0/0), Luciano Tartamella 0 (0/0, 0/0), Alessandro Ceparano 0 (0/0, 0/0), Tommy Pianegonda 0 (0/0, 0/0), Marko Dosen 0 (0/0, 0/0)

MRinnovabili Agrigento: Lorenzo Ambrosin 13 (4/6, 1/7), Tony Easley 9 (4/8, 0/1), Simone Pepe 9 (2/2, 1/5), Albano Chiarastella 9 (4/8, 0/1), Giovanni De Nicolao 7 (3/6, 0/1), Giovanni Veronesi 6 (0/0, 2/3), Christian James 3 (1/5, 0/3), Samuele Moretti 0 (0/0, 0/0), Paolo Rotondo 0 (0/0, 0/0), Giuseppe Cuffaro 0 (0/0, 0/0), Alessandro Moricca 0 (0/0, 0/0), Umberto Indelicato 0 (0/0, 0/0)

Arbitri: MASI ANDREA di FIRENZE (FI); RAIMONDO WILLIAM di SCICLI (RG); LONGOBUCCO ANDREA di CIAMPINO (RM)

 

 

In sala stampa le dichiarazioni dei due allenatori Cagnardi & Parente 

Devis Cagnardi (coach MRinnovabili Agrigento): “Abbiamo iniziato con grande aggressività e siamo riusciti ad indirizzare la partita verso canali a noi più congeniali. Nel secondo tempo però Trapani ha alzato la sua intensità ed abbiamo patito molto. Siamo rimasti sempre attaccati ma alla fine qualche dettaglio ha fatto la differenza.  Era un’opportunità che potevamo cogliere ma questa sera ho davvero poco da rimproverare ai ragazzi”.

Daniele Parente (coach 2B Control Trapani): “Era una partita difficile perché Agrigento è una squadra che riesce a mantenere un ritmo altissimo per 40 minuti. Sono molto contento della difesa prodotta dai miei ragazzi che non hanno mai mollato. In attacco abbiamo avuto poche esecuzioni, ci ha tenuto a galla Mollura per 20 minuti prima che poi riuscissimo a scioglierci un po’. Abbiamo vinto la lotta a rimbalzo ma avremmo dovuto far correre meglio la palla. Sono contento della prova di Renzi, non solo per i punti ma per il lavoro fatto su Easley”.

SERIE A2 OLD WILD WEST GIRONE OVEST 18^ giornata(quinta di ritorno)  

Eurobasket Roma-Reale Mutua Torino 87-92
Benacquista Assicurazioni Latina-Zeus Energy Group Rieti 72-74
Bergamo-Novipiù Casale Monferrato 70-68
Bertram Tortona-Edilnol Biella 93-91 d. 1 t.s.
2B Control Trapani-MRinnovabili Agrigento 63-56
Orlandina Basket Capo d’Orlando-GeVi Napoli 72-63
BCC Treviglio-Givova Scafati posticipata al 16/01/2020 21:00        

Classifica:  

Reale Mutua Torino 24

Novipiù Casale Monferrato 24

MRinnovabili Agrigento 22

Edilnol Biella 22

Bertram Tortona 20

2B Control Trapani 20

Zeus Energy Group Rieti 20

BCC Treviglio* 18

Benacquista Assicurazioni Latina 18

Givova Scafati* 16

GeVi Napoli 16

Orlandina Basket Capo d’Orlando 12

Eurobasket Roma 10

Bergamo 8 
*Una partita in meno  

Prossimo turno (19^ giornata, sesta di ritorno)
18/01/2020 20:30 Reale Mutua Torino-Benacquista Assicurazioni Latina
19/01/2020 16:00 Edilnol Biella-Eurobasket Roma
19/01/2020 18:00 Zeus Energy Group Rieti-Bergamo
19/01/2020 18:00 Novipiù Casale Monferrato-BCC Treviglio
19/01/2020 18:00 GeVi Napoli-2B Control Trapani
19/01/2020 18:00 Givova Scafati-Bertram Tortona
19/01/2020 18:00 MRinnovabili Agrigento-Orlandina Basket Capo d’Orlando

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.