Aragona, Comuni, Cultura & Spettacolo

Bilancio positivo della Sagra della Salsiccia a La Louviere, l’amministrazione Pendolino al lavoro per celebrare i dieci anni di gemellaggio con la cittadina belga

Questo articolo è stato visto 146 volte.

 Questa mattina, presso il Palazzo comunale di La Louvière, si è svolta la conferenza stampa conclusiva della seconda edizione della Sagra della Salsiccia, organizzata dall’associazione ACLA, in collaborazione con la locale Amministrazione comunale.  Sono intervenuti il sindaco di La Louvière, cittadina belga con il più alto numero di emigrati aragonesi, Jacques Goubert, l’assessore al Gemellaggio, lo staff del Sindaco, i membri dell’associazione ACLA, il Sindaco di Aragona Giuseppe Pendolino ed il suo vice Franco Virone, gli assessori della Giunta, Stefania Di Giacomo e Maria Sardo, il Presidente del Consiglio comunale, Gioacchino Volpe e i commercianti di Aragona che hanno partecipato alla Sagra della Salsiccia. Nel corso della conferenza stampa, gli amministratori comunali di Aragona, hanno ribadito il calore e l’affetto ricevuto dai cittadini emigrati e non solo. Poi è stato tracciato un bilancio della festa che ha fatto registrare numeri interessanti, con 14 mila visitatori in tre giorni, 4 mila in più rispetto alla precedente edizione.  Anche i commercianti di Aragona hanno apprezzato la manifestazione e sono rimasti favorevolmente colpiti dalla presenza di pubblico, dall’esperienza vissuta, dal ritorno di immagine ed economico. Sono state, inoltre, gettate le basi per la prossima edizione con l’obiettivo di migliorare e far crescere ulteriormente la Sagra della Salsiccia a La Louvière. Inoltre, il prossimo anno ricade il decennale del patto di gemellaggio suggellato tra le città di Aragona e La Louvière. L’amministrazione Pendolino si metterà subito al lavoro sin da subito per celebrare la ricorrenza ad Aragona con una serie di eventi. Il sindaco Giuseppe Pendolino dichiara: “Questa Amministrazione crede molto in questo gemellaggio, non solo come rapporto istituzionale ed amicizia che lega le due città, ma come strumento utilissimo di interscambio culturale, sociale, economico, volto inoltre a sensibilizzare la politica e la cooperazione tra enti locali di Paesi diversi”. Al termine della conferenza stampa, i commercianti di Aragona hanno omaggiato il sindaco di La Louvière con un cesto colmo di prodotti delle loro aziende. L’amministrazione comunale di Aragona, invece, ha omaggiato i rappresentanti dell’Amministrazione belga e dell’Associazione ACLA con il libro “Aragona ed il suo Rosario. Metafora del Paese”

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.