Canicattì, Comuni, Cronaca, Politica

Canicattinese, segnalato all’Autorità Giudiziaria per reato di illecita prestazione di opera di vigilanza o custodia di proprietà mobiliare ed immobiliare

Questo articolo è stato visto 823 volte.

Nell’ambito di attività di contrasto dell’illecita prestazione di vigilanza o custodia di beni immobili o mobili privati, personale dalle sezione polizia amministrativa del Commissariato di Canicattì effettuava dei mirati controlli nel territorio di competenza. Nel corso di detti accertamenti, in una nota azienda locale, si riscontrava che un canicattinese di anni 44, dipendente della ditta, era stato adibito impropriamente nella attività di vigilanza dei beni aziendali senza la prescritta licenza prefettizia che, come noto, compete per legge alle guardie particolari giurate. Pertanto, avendo accertato l’illecito penale sanzionato dal TULPS, la persona è stata segnalata alla A.G. poiché ritenuto responsabile del reato di illecita prestazione di opera di vigilanza o custodia di proprietà mobiliare ed immobiliare senza licenza del Prefetto.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.