Canicattì, Comuni, Cronaca

Cantieri Servizi finalizzati a integrare o ampliare servizi comunali – Durata della prestazione lavorativa max di tre mesi. Scadenza presentazione domande 29 giugno 2018

Questo articolo è stato visto 468 volte.

Il Sindaco di Canicattì Ettore Di Ventura e l’Assessore alle Politiche Sociali, Davide Lalicata, informano che è indetta una selezione pubblica per la formulazione di una graduatoria per l’ammissione nei Cantieri di Servizi di prossima istituzione, finanziati dall’Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro ed aventi ad oggetto programmi di lavoro della durata massima di mesi tre, per l’integrazione o l’ampliamento dei servizi comunali, sia con riferimento agli ordinari compiti di istituto che per far fronte a situazioni straordinarie.

L’ammissione ai Cantieri di Servizi non determina l’instaurazione di alcun rapporto di lavoro con il Comune e l’integrazione al reddito, erogata per 3 mesi, non può essere rinnovata.

Il programma di lavoro prevede un impegno orario pro-capite di 80 ore mensili.

Il trasferimento monetario è assegnato per le ore di effettiva presenza.

Gli interessati di età compresa tra i 18 e i 66 anni e 7 mesi non compiuti, disoccupati o inoccupati che hanno presentato la dichiarazione di disponibilità, ai sensi del comma 1 dell’art. 19 del D.Lgs 150/2015 e s.m.i., e hanno sottoscritto il patto di servizio presso il Centro per l’Impiego competente per territorio, in possesso dei restanti requisiti di ammissibilità, possono scaricare il modulo di domanda e il bando dal sito ufficiale dell’Ente all’indirizzo www.comune.canicatti.ag.it o ritirarli agli sportelli dell’Ufficio Solidarietà, in via Cirillo a Canicattì. Le istanze, firmate e complete della documentazione necessaria, devono essere presentate o dovranno pervenire al Comune di Canicattì entro gg. 30 dalla pubblicazione del presente bando, 29 giugno 2018.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.