Castrofilippo, Comuni, Cronaca

CASTROFILIPPO: Rinviata al 12 luglio la richiesta di sospensiva avanzata dall’ex presidente del consiglio comunale

Questo articolo è stato visto 601 volte.

Comune Castrofilippo (3)Come si ricorderà la Sig.ra Giuseppina Sferrazza, ex presidente del consiglio comunale di Castrofilippo, aveva proposto un ricorso , con il patrocinio degli avvocati Gaetano e Liborio Armao, per l’annullamento, previa sospensione, della delibera avente ad oggetto l’approvazione della mozione di sfiducia, con richiesta anche di misure cautelari monocratiche, richiesta quest’ultima respinta dal Presidente del Tar Sicilia  Dr. Calogero Ferlisi.  Nelle more il Consiglio Comunale di Castrofilippo ha eletto l’Architetto Antonino Lo Brutto  nuovo presidente del Consiglio Comunale ;quest’ultimo   si è costituito in giudizio con il patrocinio dell’Avvocato Girolamo Rubino, per chiedere il rigetto del ricorso, previa reiezione delle richieste cautelari avanzate dalla ricorrente; si è parimenti costituito in giudizio il Comune di Castrofilippo, in persona del Sindaco avvocato Calogero Sferrazza, con il patrocinio dell’Avvocato Girolamo Milioto,  per resistere al ricorso introduttivo. Avendo l’avvocato Armao proposto motivi aggiunti di ricorso avverso la delibera avente ad oggetto l’elezione del nuovo presidente l’Avvocato Rubino, difensore del neo presidente Lo Brutto ha avanzato una richiesta di rinvio della trattazione della richiesta cautelare, al fine di controdedurre. Il Presidente del Tar Sicilia, Dr. Calogero Ferlisi, accogliendo la richiesta avanzata dall’Avvocato Rubino ha rinviato la trattazione della richiesta cautelare all’udienza camerale del 12 luglio. Pertanto in quella data si deciderà se la sig.ra Sferrazza verrà reintegrata nella carica di presidente del Consiglio comunale di Castrofilippo.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Clicca per ingrandire