Agrigento, Comuni, Cronaca, Politica

Cento giorni per completare bretella bypass sulla SS 640. Pullara: rispetto dei tempi e manutenzione sono fondamentali.

Questo articolo è stato visto 400 volte.

Apprendo dalla stampa della realizzazione della bretella che permetterà di ripristinare il transito originario ed eliminerà le interruzioni da e per l’autostrada A19 e Agrigento, evitando l’attraversamento del centro abitato di Caltanissetta. Finalmente dopo tante mie sollecitazioni, il sottosegretario alle Infrastrutture e alla Mobilità Sostenibili, Giancarlo Cancelleri ha dato la notizia che aspettavamo da un pò, ovvero che in 100 giorni la bretella provvisoria sarà pronta e i lavori non ostacoleranno i cantieri del resto dell’infrastruttura.
E’ fondamentale a questo punto che si rispettano i tempi della realizzazione di questo bypass che permetterà agli automobilisti esasperati di evitare la deviazione sulla Caltanissetta – Gela.
Bisogna inoltre garantire la manutenzione ordinaria e straordinaria sulla SS 640 perchè i tratti di nuova fattura sembrano già vecchi e sono invasi di erbacce e cumuli di rifiuti. La sicurezza stradale sui tratti già completi dev’essere garantita a prescindere.
Ci auguriamo infine che la realizzazione del bypass non diventi una soluzione definitiva e che nel frattempo riprendano e si completino i lavori nella galleria Sant’Elia, i pozzi di fondazione per il nuovo Viadotto Sangiuliano e il completamento di un’opera che i Siciliani ed in particolare gli agrigentini aspettano da troppo tempo.
Lo afferma Carmelo Pullara, presidente Commissione speciale all’ARS.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.