Catania, Cronaca, Province

Concerto neomelodico in nero nel Catanese, sospeso dai Carabinieri

Questo articolo è stato visto 121 volte.

Carabinieri della compagnia di Giarre e del Nucleo ispettorato del lavoro di Catania, personale dell’Asp e Polizie Municipali hanno denunciato in stato di libertà la titolare di uno stabilimento balneare dove era stato organizzato l’esibizione di cantante neomelodico catanese, senza le autorizzazioni di pubblica sicurezza, facendo pagare un biglietto d’ingresso, e impiegando otto lavoratori “in nero” su 10 presenti. Il concerto è stato sospeso per motivi di ordine sicurezza pubblica. Denunciato anche il titolare di una panineria di Riposto che impiegava sette lavoratori “in nero” su 8 presenti. Inoltre, per entrambi gli esercizi pubblici, è stata inoltrata la richiesta alla direzione territoriale del lavoro di Catania, di emissione di un provvedimento di sospensione delle attività imprenditoriali per l’impiego di manovalanza in nero, e di comminare sanzioni amministrative per l’importo complessivo di 65.000 euro.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.