Comuni, Politica, Sciacca

Consulta giovanile regionale, votazioni anche a Sciacca

Questo articolo è stato visto 156 volte.

Elezione per l’assemblea della Consulta giovanile regionale. L’elezione è su base provinciale. Si è votato ieri a Sciacca, nel Palazzo Municipale, sede della Consulta giovanile comunale. Le operazioni si sono concluse nel pomeriggio.

Il verbale delle operazioni di spoglio – spiega il vicesindaco Gisella Mondino – sarà trasmesso, per come prevede la norma, al segretario generale del Libero Consorzio comunale competente per territorio. Il segretario generale procederà alla proclamazione dei candidati risultati eletti.

La legge regionale 18 del 13 novembre 2019 – ricorda una nota del Dipartimento regionale delle Autonomie Locali – “ha riconosciuto la Consulta giovanile regionale quale organismo di natura associativa, espressione delle Consulte comunali giovanili siciliane, con il compito di favorire il raccordo tra i giovani siciliani rappresentati dalle consulte comunali e le istituzioni regionali”.

Le modalità di svolgimento delle elezioni dell’Assemblea della Consulta sono state fissate con una circolare diramata lo scorso fine gennaio. L’Assessorato regionale delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica ha anche convocato a Palermo i presidenti delle Consulte comunali giovanili siciliane e si è fissata la data delle elezioni per il 20 febbraio. “L’Assemblea – viene specificato – sarà composta da trentanove membri, eletti su base provinciale, dai Presidenti delle Consulte comunali giovanili iscritte nell’elenco regionale, tra i componenti delle medesime Consulte. I presidenti delle sei consulte ricadenti nei territori di ciascuno dei Liberi Consorzi comunali dovranno eleggere quattro membri dell’Assemblea, per un totale di ventiquattro componenti”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.