Canicattì, Comuni, Cronaca

Da lunedì 13 maggio partita l’emissione della Carta d’Identità Elettronica (C.I.E.)

Questo articolo è stato visto 467 volte.

Da lunedì 13 maggio è partito il nuovo servizio di rilascio della carta d’identità elettronica (CIE). Il documento di riconoscimento avrà solo formato elettronico e non più quello cartaceo salvo casi eccezionali di reale e documentata urgenza tassativamente previsti dalla legge e che dovranno essere segnalati dal richiedente. La nuova carta d’identità elettronica non può essere rilasciata ai cittadini iscritti nell’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (AIRE).
Il rilascio della C.I.E. avviene esclusivamente solo su prenotazione direttamente allo sportello dell’ufficio anagrafe sito nei locali ex BADIA di via Mariano Stabile, tutti i giorni lavorativi dalle ore 09:00 alle ore 12.00.
La prima novità è che la Carta d’Identità Elettronica (CIE) non sarà stampata e consegnata direttamente al momento della richiesta, ma verrà spedita dall’Istituto Poligrafico Zecca dello Stato e consegnata da Poste Italiane, tramite lettera raccomandata, all’indirizzo indicato dal richiedente (che potrà individuare anche un delegato al ritiro) o in Comune (presso l’Anagrafe).

Il costo della C.I.E è di € 22,50 in caso di primo rilascio o rinnovo alla scadenza naturale, mentre in caso di duplicato sia di quella elettronica che di quella cartacea per rettifica dati anagrafici, furto, smarrimento, deterioramento, il costo è €.28,00.

I versamenti possono essere effettuati alla Tesoreria Comunale – Banca Unicredit – Canicattì o con bonifico bancario intestato a Comune di Canicattì c/o banca UNICREDIT IBAN: IT45D0200882882000300001305.

Nella causale di versamento dovrà essere riportata la seguente dicitura:
“Richiesta rilascio CIE + il nome, cognome e codice fiscale del cittadino richiedente”.

Il tempo necessario per predisporre la pratica allo sportello sarà almeno di 20 – 25 minuti.

Per il rilascio della CIE bisogna esibire:
• una foto formato tessera
• la tessera sanitaria
• COPIA DEL VERSAMENTO O BONIFICO BANCARIO
• la carta d’identità vecchia (anche se scaduta o deteriorata)
• la denuncia di smarrimento (se la carta è stata smarrita)
• verranno rilevate anche le impronte digitali

Visto che il documento non viene rilasciato dagli uffici comunali ma dall’Istituto Poligrafico Zecca dello Stato attraverso Poste Italiane si consiglia di verificare per tempo la data di scadenza della carta d’identità e di richiedere l’appuntamento con largo anticipo.

Situazioni particolari potranno essere segnalate inviando una richiesta email a: prenotazione.cie@comune.canicatti.ag.it

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.