Agrigento, Comuni, Cronaca

Deteneva 5 involucri di sostanza stupefacente nei pantaloncini. Divieto di dimora per un extracomunitario

Questo articolo è stato visto 89 volte.

Nella serata del 02 settembre scorso, personale Polizia di Stato notata la presenza all’interno di un esercizio pubblico/bar ubicato nel viale della Vittoria di questo Centro, di  tre extracomunitari tra i quali uno già noto per precedenti pregiudizi penali per reati inerenti le sostanze stupefacenti. Il personale della sezione Volanti  procedeva alla perquisizione personale ex art. 103 D.P.R. 309/90 dei tre soggetti rinvenendo, occultata nella tasca anteriore destra dei pantaloncini indossati da uno di essi, cinque involucri contenenti sostanza stupefacente del tipo cocaina e tre involucri contenenti sostanza stupefacente del tipo hashish.

Da successivi accertamenti si appurava che il predetto era, altresì, attualmente sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Agrigento nonché sottoposto all’ulteriore divieto di dimora nel Comune di Agrigento e destinatario di Decreto di Espulsione dal territorio italiano emesso dal Prefetto di Palermo.

Veniva quindi tratto in arresto per il reato detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente ex art. 73 D.P.R. 309/90 c. 5 ed associato alla Casa circondariale di Agrigento nonché  deferito,  in stato di libertà, alla competente A.G. ai sensi dell’ art. 14 comma 5 quater del T.U.I.

L’arresto veniva convalidato dal Giudice per le Indagini preliminari del Tribunale di Agrigento il quale applicava nei confronti del nominato in oggetto la misura del divieto di dimora nella provincia di Agrigento.

In data 3 settembre 2020, a seguito di segnalazione pervenuta su linea 112 N.U.E., personale dipendente si portava  in questa Via Atenea presso un esercizio commerciale del centro cittadino ove era stata segnalata la presenza di un soggetto che importunava i clienti dell’esercizio pubblico suddetto.

Sul posto il personale operante, identificato l’autore delle riferite molestie in un cittadino tunisino residente ad Agrigento, procedeva alla contestazione nei suoi confronti della violazione amministrativa prevista dagli art. 16 e 17 del Regolamento di Polizia Urbana della Città di Agrigento, con conseguente Ordine di Allontanamento ex art.9 c.1 e 2 ,  Art.10 c.1 del D.L. nr.14/2017 convertito in Legge nr.48/2017 e art. 13  L.689/81

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.