Canicattì, Comuni, Cronaca

Esecuzione aggravamento e sostituzione misura cautelare degli arresti domiciliari

Questo articolo è stato visto 642 volte.

A Canicattì, personale della Polizia di Stato eseguiva l’ordinanza di aggravamento e sostituzione di misura cautelare degli arresti domiciliari a carico di una cittadina rumena, classe ’94. L’attuale provvedimento è scaturito da una serie di gravi  e ripetute violazioni commesse dalla odierna arrestata che, in diverse giornate, ha più volte trasgredito il rispetto dell’obbligo di dimora nel territorio di Canicattì. E’ stata, inoltre, trovata da personale del Commissariato di P.S. alla  guida di un veicolo senza aver mai conseguito il titolo abilitativo e con la stessa autovettura, priva di copertura assicurativa, che nelle giornate scorse era stata sottoposta a sequestro amministrativo, poiché oggetto di precedenti analoghe infrazioni. L’autovettura veniva definitivamente affidata in giudiziale custodia per la confisca e venivano comminate sanzioni pecuniarie per oltre 6000 euro. L’arrestata, dopo le formalità di rito, è stata accompagnato presso il proprio domicilio per l’espiazione della pena sopraindicata.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.