Comuni, Cronaca, Favara, Politica

Favara, netturbini senza paga da due mesi in sciopero e città invasa dai rifiuti. Di Caro: Intervenga il governo regionale

Questo articolo è stato visto 69 volte.

Netturbini in sciopero da 5 giorni è città invasa da rifiuti. Succede a Favara, dove gli operatori ecologici sono in agitazione per la mancata erogazione degli stipendi, in ritardo da due mesi. La questione è stata sollevata oggi all’Ars, in coda alla seduta di oggi a sala d’Ercole, dal deputato Govanni Di Caro, che ha chiesto l’intervento del governo regionale.

“Il governo – ha detto il deputato – deve mettere fine a un circolo vizioso che alla fine finiscono per pagare i dipendenti, e, in ultima analisi, i cittadini che si trovano le strade invase dai rifiuti. Succede infatti che i Comuni non possono o non vogliono pagare le ditte che svolgono il servizio di raccolta, queste a loro volta loro non pagano gli operatori ecologici e questi entrano in sciopero con le conseguenze che sono sotto gli occhi di tutti”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*