Agrigento, Basket, Porto Empedocle, Sport

Fortitudo Agrigento forza quattro: Bergamo battuto 81-66

Questo articolo è stato visto 640 volte.

Bergamo – M Rinnovabili Agrigento 66-81 (20-29, 14-19, 23-18, 9-15)

Bergamo-Fortitudo Agrigento è stata trasmessa in diretta su SPORTITALIA che si conferma la casa della Serie A2 Old Wild West. Un binomio arrivato al terzo anno, frutto della collaborazione tra l’emittente sportiva milanese ed LNP che ha portato in chiaro le dirette del campionato. Sportitalia (visibile sul canale 60 del digitale terrestre) trasmette in esclusiva e in chiaro le partite dei gironi Est ed Ovest, con una copertura di 36 dirette complessive per la stagione regolare di Serie A2 Old Wild West. 

Foto Fortitudo Agrigento

La Fortitudo Agrigento centra la quarta vittoria consecutiva e lo fa battendo Bergamo. Davanti alle telecamere di Sportitalia, i biancazzurri, fanno un “figurone”. La squadra allenata da coach Cagnardi si impone con il punteggio di 66 a 81. Agrigento fa la voce grossa fin da subito. Chiarastella è prezioso e James sotto canestro è agguerrito. 

Coach Cagnardi, in partita, ruota tutti e dieci i giocatori a disposizione. Bergamo, affronta Agrigento, priva di Carrol. Al pronti via la Fortitudo si affida alla sua principale bocca di fuoco, ovvero quella di James. L’americano di Agrigento si presenta al PalaAgnelli con 12 punti nel primo quarto. Zugno, ex di turno, prova a tenere i suoi agganciati alla partita, Agrigento ruota bene la palla e chiude il primo quarto in vantaggio. E’ nel secondo periodo di gioco che, probabilmente, si decide il match. Agrigento mette in ghiaccio la partita riuscendo a imporre gioco e punti. La squadra di Cagnardi va a riposo lungo sul + 14.

Nel terzo periodo di gioco prova di forza di Christian James. L’americano trova punti e fa volare via Agrigento. Zugno non ci sta e porta Bergamo sul momentaneo -9. Coach Cagnardi chiama time out e la Fortitudo Agrigento torna a cambiare volto. E’ ancora James a provare un tiro difficile, l’americano viene “stoppato” ma rimedia all’errore con un canestro. I biancazzurri firmano il momentaneo +17. La pratica Bergamo si chiude nell’ultimo periodo di gioco. Chiarastella ringhia forte ai suoi e De Nicolao disegna assist per i compagni.   Nel quintetto Pepe prova una tripla, sbaglia ma rimedia anche lui e conclude a canestro.

 Bergamo si fa ancora avanti, Chiarastella intercetta un pallone velenoso e conclude da solo a canestro. L’urlo del capitano coincide con il time – out di coach Calvani.  Agrigento torna sul +17. I padroni di casa non mollano, schiacciata a due mani e momentaneo – 15. De Nicolao serve Easley che libero dentro l’area, schiaccia. Scontro tra Zugno e Ambrosin, ad avere la peggio è il biancazzurro che subisce un colpo al fianco.  Moretti in campo fissa il momentaneo +21 e la Fortitudo Agrigento si invola verso la quarta vittoria di fila. I biancazzurri lasciano poco spazio a Bergamo e portano via due punti pesanti. La Fortitudo Agrigento conquista la sua personale quarta vittoria consecutiva. Nel post gara Albano Chiarastella si è detto soddisfatto della sua squadra.

Chiarastella ai microfoni di Sportitalia:“Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile. Loro venivano da un periodo brutto, noi da tre vittorie di fila. Abbiamo fatto un ottimo secondo quarto. Siamo contenti ma pensiamo al prossimo impegno. Il mio ritorno ad Agrigento? Sono tornato a casa mia. La classifica? Dobbiamo salvarci. Non lo dico tanto per dire, ma è così. Pensiamo partita dopo partita e poi si vedrà. Stiamo lavorando bene, abbiamo un grande gruppo ed un super allenatore. Giochiamo senza pressione. Siamo stati bravi fin dall’inizio, la nostra forza deve essere sempre la difesa. Vetta della classifica? Sarebbe il massimo chiudere il girone d’andata tra le prime quattro. La classifica parla da sola, ma rimaniamo con i piedi per terra”.


Bergamo – M Rinnovabili Agrigento 66-81 (20-29, 14-19, 23-18, 9-15)

Bergamo: Dwayne Lautier-ogunleye 25 (5/9, 1/4),  Zugno 16 (1/6, 4/6), Costi 7 (2/3, 1/1),Dieng 6 (2/5, 0/2), Bozzetto 4 (1/2, 0/2),  Parravicini 4 (2/3, 0/1), Marra 2 (1/2, 0/1),  Allodi 2 (0/0, 0/0),  Carroll 0 (0/0, 0/0),  Crimeni 0 (0/0, 0/0),  Aristolao 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 20 / 28 – Rimbalzi: 29 7 + 22 (Dwayne Lautier-ogunleye 7) – Assist: 5 (Alessandro Marra 2)

MRinnovabili Agrigento:  James 22 (7/11, 1/2),  Easley 14 (6/9, 0/0),  De Nicolao 11 (4/5, 1/4),  Pepe 10 (4/6, 0/1),  Ambrosin 9 (2/4, 1/2),  Rotondo 6 (3/7, 0/0),  Chiarastella 5 (2/3, 0/0),  Moretti 2 (1/2, 0/0), Fontana 2 (1/2, 0/2),  Cuffaro 0 (0/1, 0/1)

Tiri liberi: 12 / 13 – Rimbalzi: 30 8 + 22 (Tony Easley 6) – Assist: 15 (Albano Chiarastella 5)
 

9^  giornata nel girone Ovest di Serie A2 Old Wild West, turno infrasettimanale. 5 partite in programma mercoledì 20 novembre, giovedì 21 il posticipo tra Treviglio e Biella. Torino-Napoli è stata rinviata a mercoledì 4 dicembre.

Mercoledì 20 novembre, ore 20.00

Benacquista Assicurazioni-Eurobasket Roma 83-64

Bertram Tortona-2B Control Trapani 76-75

Scafati: Givova-Zeus Energy Group Rieti 74-79

Bergamo-M Rinnovabili Agrigento 66-81

Orlandina Basket-Novipiù Casale Monferrato 68-77

Giovedì 21 novembre, ore 21.00

 BCC Treviglio-Edilnol Biella

Mercoledì 4 dicembre, ore 20.30

 Reale Mutua-GeVi Napoli

CLASSIFICA:

Novipiù Casale Monferrato 14 

Edilnol Biella 12 

MRinnovabili Agrigento 12*

Benacquista Assicurazioni Latina 12

Reale Mutua Torino 10

Zeus Energy Group Rieti 10 

Bertram Tortona 10

BCC Treviglio 8*

GeVi Napoli 8 

2B Control Trapani 8 

Givova Scafati 6

Bergamo 4 

Orlandina Basket Capo d’Orlando 4

Eurobasket Roma 2

*Una partita in meno

Prossimo Turno 10^ Giornata

23/11/2019 18:00 Eurobasket Roma MRinnovabili Agrigento

24/11/2019 17:00 GeVi Napoli Bertram Tortona 

24/11/2019 18:00 Zeus Energy Group Rieti Reale Mutua Torino 

24/11/2019 18:00 Novipiù Casale Monferrato Givova Scafati 

24/11/2019 18:00 2B Control Trapani Benacquista Assicurazioni Latina 

24/11/2019 18:00 Edilnol Biella Bergamo

24/11/2019 18:00 Orlandina Basket Capo d’Orlando BCC Treviglio 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.