Cronaca, Messina, Province

Fucile a canne mozze in casa, arrestato 20enne

Questo articolo è stato visto 224 volte.

Aveva un fucile a canne mozze con matricola abrasa e canna alterata: il 20enne di Messina e’ stato arrestato dai carabinieri per detenzione di armi clandestine ed alterazione di armi. In localita’ Bisconte sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Camaro Superiore e del Nucleo Operativo della Compagnia di Messina Centro, che, nel corso di una perquisizione domiciliare, hanno trovato il fucile calibro 20, con canna modificata, oltre a sei cartucce. Le armi saranno sottoposte ad accertamenti tecnici e balistici dei Ris di Messina al fine di verificare se siano state utilizzate per commettere altri reati. Il giovane e’ stato condotto nel carcere di Messina Gazzi.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.