Aragona, Calcio, Sport

Fwd: Terza categoria la capolista Aragona affronta il Bivona. Organizzata sfilata per dire no alla guerra in Ucraina.

Questo articolo è stato visto 370 volte.

Uno striscione con i colori della Ucraina con la scritta Stop War e una piccola rappresentazione con l’invito a deporre le armi faranno da anteprima al match del campionato di Terza categoria tra la capolista Aragona e il Bivona. La manifestazione di solidarietà nei confronti del popolo ucraino è stata fortemente voluta dalla società aragonese guidata dal presidente Luigi Morreale. Prima dell’inizio della partita saranno i bambini della scuola calcio e i ragazzi del settore giovanile aragonese con casacche gialle e blu ad accompagnare le due squadre al centro del campo con lo striscione dello stop alla guerra. Nell’intervallo una inedita e singolare iniziativa, che avrà come fine l’invito a deporre le armi.  << Aragona vuole essere solidale al popolo ucraino anche attraverso lo sport -afferma il sindaco Peppe Pendolino – Aragona dice no alla guerra in maniera forte. Ricordo ai miei concittadini che abbiamo lanciato una raccolta di materiale sanitario e fondi pro Ucraina presso la biblioteca comunale in collaborazione con la Caritas Diocesana di Agrigento e le associazioni Facilmente e il CoNaDi >>. Il fischio di inizio all’Aragona Stadium Toto’ Russo è fissato per le 15.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.