Comuni, Cultura & Spettacolo, Racalmuto

Giornate FAI d’Autunno: a Racalmuto un percorso tra storia, arte e gastronomia

Questo articolo è stato visto 86 volte.

La Regalpetra di Leonardo Sciascia in vetrina per le Giornate FAI d’Autunno, in programma sabato 16 e domenica 17 ottobre,  a cura del Gruppo FAI Giovani di Agrigento guidato da Ruben Russo.

L’ itinerario, dunque, non può che partire dalla casa dove Sciascia abitò da bambino e poi dal 1944 al 1957, che recentemente acquisita da Pippo Di Falco è ora sede dell’associazione CasaSciascia che ha reso la struttura fruibile ad eventuali visitatori.

Aperta ai visitatori anche la “Stanza dello scirocco”, la sala di rappresentanza dell’associazione,dove è in corso la mostra fotografica “Il mondo letterario di Sciascia al Premio Racalmare”.

Casa Museo Sciascia viene inserita come tappa di un itinerario storico-culturale che la unisce al Teatro Regina Margherita ed al Castello Chiaramontano.

Il Teatro Regina Margherita: costruito fra il 1870 e il 1880, il teatro di Racalmuto – 350 posti, due ordini di palchi, un loggione a ferro di cavallo, golfo mistico per l’orchestra e un ampio palcoscenico – nacque come simbolo di stato delle famiglie ricche del paese. La realizzazione dell’edificio fu deliberata il 19 dicembre 1870 e il progetto fu affidato all’architetto Dionisio Sciascia, allievo della scuola di Filippo Basile, al quale si deve il Massimo di Palermo, concepito nello stesso periodo.

Il Castello Chiaramontano: il bene si presenta in ottime condizioni di manutenzione, grazie anche alla ristrutturazione avvenuta negli anni Ottanta del XX secolo, ed è spesso sede di eventi culturali. Oltre al suo intrinseco valore storico, culturale e architettonico che travalica i confini del borgo, il monumento ospita permanente, in tutti i suoi piani, le opere e le installazioni scultoree di stampo naturalistico di un artista locale tuttora vivente, il maestro Giuseppe Agnello.

Racalmuto

Una Due giorni, dunque, all’insegna dell’arte e della cultura in un luogo di grande interesse e fascino come Racalmuto, con le sue antiche Chiese che custodiscono le opere di Pietro D’Asaro, l’antico Circolo Unione raccontato nelle Parrocchie di Regalpetra, le mostre dedicate ai  tenori Salvatore Puma e Luigi Infantino, il chiostro del Palazzo di città e le storiche fontane.

Per l’occasione, infine, l’associazione “Food and Beverage” promuoverà, nelle trattorie e nei ristoranti del paese, il menù sciasciano.

Giornate Fai d’Autunno anche a Porto Empedocle: Street art e letteratura in collaborazione con l’associazione Mariterra.


Orario visite

Sabato: 09:30 – 18:00

Domenica: 09:30 – 18:00


Link per prenotare a Rcalmuto

CASTELLO CHIARAMONTANO | Giornate FAI (fondoambiente.it)


Link per prenotare a Porto Empedocle

STREET ART E LETTERATURA | Giornate FAI (fondoambiente.it)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.