Giovanissimi l’Aragona chiude in bellezza il campionato vincendo 5-2 contro la Virtus Favara e saluta il “Totò Russo” in sabbia.

Questo articolo è stato visto 1.071 volte.

L’Aragona chiude il bellezza il campionato provinciale Giovanissimi vincendo per 5-2 contro la Virtus Favara. Mattatore del match l’attaccante Stefano Zammito, autore di una splendida tripletta, con gol da palcoscenici importanti. Doppietta anche per Simone Segretario, centrocampista con ottime doti nelle progressioni. Al 1’ Zammito con un delizioso pallonetto colpiva la traversa interna con la sfera che non entrava. Al 9’ i favaresi si portano in vantaggio con Fanara. Al 18’ il pareggio di Segretario. Il primo tempo si chiude 1-1. Nella ripresa si scatena il piccoletto Zammito, che con la sua tripletta porta il risultato sul 4-1. La Virtus accorcia le distanze al 28’ con Russello. Al 31’ è Simone Segretario a fissare il risultato sul 5-2. L’Aragona saluta il “Totò Russo” in terra battuta con un successo. A breve, infatti, ci sarà la gara di appalto per la ristrutturazione dello stadio in cui sono previsti diversi lavori, tra cui il rifacimento del terreno di gioco, che diventerà un bel green in erbetta sintetica di ultima generazione.

Aragona: Fucà Luca, Salamone,  Terrasi, Barba, Grassagliata (12’st Fucà Davide), Sciampagna, Rotolo, Gattuso, Scarito, Segretario, Zammito. All. Giuseppe Caltagirone.

Virtus Favara: Marchica (1’st Nobile), Gallo (16’st Sciacca), Bunone (18’st Fallea), Craparo, Di Caro, Cuschera (6’st Mossuto), Giglia, Galla, Lentini (18’st Russello), Arnone, Fanara. All. Alessandro Taiella.

Arbitro: Marchese Ragona di Agrigento.

Reti: 9’pt Fanara, 18’ pt e 31’ st Segretario, 2’, 14’ 16’ st Zammito, 28’ st Russello.   

 

Replica con un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*