Agrigento, Comuni, Cultura & Spettacolo

Giovanna Carlino Pirandello ospite del Libero Consorzio

Questo articolo è stato visto 174 volte.

La prof.ssa Giovanna Carlino, moglie del compianto avv. Pierluigi Pirandello, è stata, stamani, ospite del Libero Consorzio Comunale di Agrigento.

A fare gli onori di casa sono stati il Segretario /Direttore Generale, dott.ssa Caterina Maria Moricca e il Dirigente del settore URP e Stampa, dott. Ignazio Gennaro.

Giovanna Carlino Pirandello si trova in questi giorni ad Agrigento in occasione della manifestazione patrocinata dal Libero Consorzio “Young & Old” e la presentazione del libro “Il Pirandello Dimenticato” scritto a quattro mani da Pierluigi Pirandello e Alfonso Veneroso.

La signora Pirandello ha visitato alcuni ambienti dell’Ottocentesco “Magnifico Palazzo della Provincia e della Prefettura”, come, ad esempio, l’Aula consiliare “L.Giglia”, la Galleria della Scala Reale, la sezione espositiva dell’Ecomuseo e la biblioteca “G. Ambrosini” che conserva una copia del “Manifesto” dell’Illuminismo: l’Encyclopèdie di Diderot e D’Alembert.

Giovanna Carlino ha, poi, ricordato la figura di Pierluigi, figlio del pittore Fausto (artista figurativo di grande talento) e nipote del premio Nobel, Luigi Pirandello.

L’erede del grande drammaturgo agrigentino, morto l’anno scorso a Roma a 89 anni: “E’ stato battezzato all’età di tre anni dal nonno nella Basilica di San Pietro a Roma”, ha ricordato Giovanna Carlino, che ha ripreso alcune memorie di Pierluigi come, ad esempio, l’ultima estate di Luigi Pirandello trascorsa con Fausto e Pierluigi nella residenza estiva di Anticoli Corrado in provincia di Roma: “Luigi nel 1934 ebbe il Premio Nobel e nel 1935 tornò in Toscana. Era molto stanco e sotto pressione da editori e scrittori che gli chiedevano di fare romanzi a quattro mani. Chiese a Fausto di trovargli per l’estate un posticino tranquillo in provincia di Roma. Così passo l’estate del 1936 ad Anticoli – ha concluso Giovanna Carlino”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.