Agrigento, Altri Sport, Ciclismo, Sport

Guardì: “Ottima prestazione alla Coppa Italia Valle dei Templi Trofeo Brico Market, adesso puntiamo all’internazionale”

Questo articolo è stato visto 129 volte.

La Coppa Italia Valle dei Templi Trofeo Brico Market si è svolta domenica 25 aprile tra oltre 200 atleti provenienti da tutta l’Italia. Una competizione emozionante a partire dal percorso MTB sviluppato tra circa 3,5 Km tra single tracks, salite e discese mozzafiato. Il valore aggiunto, in questo caso, è stato il meraviglioso contesto nel quale si è svolta.

“Ringrazio tutta l’ASD Racing Team Agrigento per aver promosso, organizzato e realizzato una Coppa Italia all’interno del Parco archeologico e paesaggistico Valle dei Templi – ha commentato il Presidente FCI Sicilia Diego Guardì -. Una location che ha lasciato incantata anche la vicepresidentessa FCI Norma Gimondi che ci ha onorato della sua presenza in rappresentanza del direttivo nazionale”.

“In due giorni ad Agrigento ho conosciuto tanti appassionati di ciclismo e sono contenta di aver potuto condividere con loro l’emozione di un evento davvero ben organizzato e ottimamente riuscito – ha commentato la vice presidentessa Norma Gimondi -. Ho fatto a piedi il percorso di circa 3,5 km che ho trovato davvero fantastico, mi sono emozionata. Prova senz’altro da ripetere anche nel 2022 auspicando che la pandemia possa far tornare il pubblico. Siamo molto contenti di quanto sta facendo il Comitato Regionale, soprattutto per la MTB e riferirò a tutto il Consiglio dell’ottima capacità organizzativa e della partecipazione corposa a questa manifestazione”.

“Ci siamo impegnati al massimo e i risultati ci hanno premiato dell’impegno profuso – ha commentato il Consigliere Regionale e Direttore Organizzativo Fuoristrada Salvatore D’Andrea -. Otto i comitati regionali presenti, tutti sono rimasti incantati dello splendore della Valle e del fatto che la manifestazione è stata concentrata in quel sito. Mi auguro di poter replicare ospitando in futuro anche atleti internazionali perché la Sicilia merita di accogliere anche il Turismo Sportivo”.

Nella classifica generale si sono imposte le squadre del Trentino Alto Adige seguite da Lombardia e Piemonte. La Sicilia ha comunque fatto salire sul podio alcuni suoi atleti tra cui Giuseppe Bruno che ha ottenuto il secondo posto per la sua categoria.

Un particolare merito il Presidente Guardì ha voluto riconoscerlo a tutta la struttura tecnica MTB che alla competizione ha portato ben 5 team. “Questa è la dimostrazione che il lavoro duro, il coinvolgimento attivo e la promozione costante portata avanti nei precedenti 5 anni stanno inziando a dare grandi risultati. Domenica abbiamo visto salire sul podio tanti nostri atleti ma, proprio come tutte le competizioni alle quali partecipiamo, sappiamo bene che questa è una tappa e che per raggiungere la vittoria bisogna continuare ad agire con costanza”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.