Aragona, Comuni, Cultura & Spettacolo

Il Centro di Aiuto alla Vita di Aragona “Giovanni Paolo II” si prepara a celebrare la 41° Giornata Nazionale per la Vita.

Questo articolo è stato visto 552 volte.

 Il C.A.V. , un’associazione di volontariato che si occupa della promozione della cultura e della difesa della vita umana dal suo inizio sino al termine naturale,  anche quest’anno, come ormai da tradizione,  in collaborazione con il Comune di Aragona, allestirà “L’Albero della Vita” con i nomi di tutti i bambini nati nel corso del 2018 nella comunità di Aragona.

I genitori sono stati invitati  all’inaugurazione che si terrà domani 27 Gennaio in piazza Umberto I alle ore 12,15, saranno loro a posizionare il nome del proprio bambino sull’albero come testimonianza  del grande dono della vita.

Altro appuntamento importante sarà il 2 febbraio, vigilia della Giornata per la Vita, alla veglia di preghiera  cittadina  per la vita che si svolgerà nella Parrocchia del S.S.Rosario  alle ore 19,30. I volontari del C.A.V. saranno presenti nelle celebrazioni eucaristiche del 2 e del 3 febbraio nelle parrocchie di Aragona e Comitini  per la distribuzione delle primule simbolo nazionale del Movimento per Vita.

 Il C.A.V . invita a una maggiore sensibilità verso le minacce della vita, ormai diventati  indifferenti  a una società che pensa che tutto si può senza tenere conto della dignità della persona umana.

“Per aprire il futuro siamo chiamati all’accoglienza della vita prima e dopo la nascita, in ogni condizione e circostanza in cui essa è debole, minacciata e bisognosa dell’essenziale.

Nello stesso tempo ci è chiesta la cura di chi soffre per la malattia, per la violenza subita o per l’emarginazione, con il rispetto dovuto a ogni essere umano quando si presenta fragile.

 Il futuro inizia oggi: è un investimento nel presente, con la certezza che “la vita è sempre un bene, per noi e per i nostri figli. Per tutti. È un bene desiderabile e conseguibile.”

   ( dal Discorso dei Vescovi in occasione della Giornata per la Vita 2019)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.