Comuni, Cultura & Spettacolo, Palma di Montechiaro

Il Comune di Palma di Montechiaro aspira a diventare città

Questo articolo è stato visto 45 volte.

Gli atti necessari sono stati tutti predisposti: l’amministrazione comunale di Palma di Montechiaro, guidata dal sindaco Stefano Castellino, aspira a diventare città. D’altronde, il centro del Gattopardo ha tutte le carte in regola affinché questo sogno possa tramutarsi in realtà. Il lavoro svolto dall’assessore Roberto Onolfo è stato dei più capillari: ricerche svariate tanto da avere messo su un dossier voluminoso con tanto di fotografie a corredo. La legge italiana stabilisce che può essere concesso il titolo di città, a quei comuni insigni per ricordi, monumenti storici e per l’attuale importanza.

“Il comune di Palma di Montechiaro – dicono il sindaco Castellino e l’assessore Onolfo – ha tradizioni storiche meritevoli di riconoscimento, edifici e memorie di grande interesse. Ci auguriamo che il Ministero dell’Interno valuti positamente la richiesta. L’ultima risposta, poi sarà, del Presidente della Repubblica Mattarella”.

Il comune palmese ha seguito lo stesso iter che ha compiuto nei mesi scorsi il comune di Comitini che per i trascorsi storici ha avuto riconosciuta la dicitura di città.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.