Canicattì, Comuni, Cronaca, Politica

Il cordoglio del sindaco di Canicattì, della Giunta e del presidente C.C. per la tragica scomparsa del sostituto procuratore Giovanni Romano.

Questo articolo è stato visto 457 volte.

Il sindaco Ettore Di Ventura, la Giunta Comunale e il presidente del C.C. Alberto Tedesco, esprimono il loro cordoglio per la prematura e tragica scomparsa del sostituto procuratore di Enna, Giovanni Romano.
Romano era venuto a Canicattì il 19 settembre 2016 quando, più giovane magistrato, era stato relatore alla presentazione del documentario di Davide Lorenzano “Il Giudice di Canicattì Rosario Livatino – il coraggio e la tenacia”, proiettato durante la Settimana della Legalità.
“Abbiamo appreso con grande dolore dell’incidente mortale che ha tolto la vita ad uno dei Magistrati più giovani e brillanti della Sicilia – commenta il sindaco Di Ventura – un uomo dotato non solo di un forte senso dello Stato e del diritto ma anche di grande semplicità e spiccata umanità. Ci associamo allo strazio della famiglia”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.