Agrigento, Comuni, Cronaca

Il Tribunale di Agrigento rigetta il ricorso del dott. Cosimo Antonica e conferma il dott. Gaetano Di Giovanni quale Comandante della Polizia Municipale.

Questo articolo è stato visto 263 volte.

Il Tribunale di Agrigento rigetta il ricorso del dott. Cosimo Antonica e conferma il dott. Gaetano Di Giovanni quale Comandante della Polizia Municipale.

Come si ricorderà, con ricorso proposto innanzi al Tribunale di Agrigento, il dott. Cosimo Notonica – difeso dall’avv. Giovanni Immordino – haimpugnato sia il provvedimento con il quale lo stesso era stato rimosso dall’incarico di Dirigente – Comandante della Polizia Municipale ed assegnato al altro settore  sia il provvedimento con il quale è stato nominato in sua vece – quale nuovo comandate della Polizia Municipale – il dott. Gaetano Di Giovanni.

Si sono costituiti in giudizio il Comune di Agrigento e il dott. Gaetano Di Giovanni, difeso dagli Avv.ti Girolamo Rubino e Mario La loggia.

Il Tribunale di Agrigento con sentenza depositata oggi ha rigettato il ricorso proposto dal dott. Antonica.

In particolare, il Tribunale di Agrigento, condividendo le tesi degli avvocati Girolamo Rubino e Mario La Loggia  ha ritenuto il dott. Antonica non potesse vantare nessun diritto all’assegnazione in via definitiva e senza limiti di tempo ad un incarico di natura dirigenziale quale è quello di comandante del corpo di Polizia Municipale

Il giudice, inoltre, citando un precedente del Consiglio di Stato, richiamato dagli avv.ti Rubino e La Loggia, ha ritenuto irrilevante la circostanza che il dott. Di Giovanni non appartenesse – prima della nomina – al corpo della polizia municipale.

Il dott. Di Giovanni, dunque, continuerà a ricoprire l’incarico di Dirigente – Comandante della Polizia Municipale mentre il dott. Antonica dovrà pagare le spese di giudizio.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.