Agrigento, Eventi, Province

In scena al Pirandello Giancarlo Giannini e Marco Zurzolo Quartet tra mito e sogno

Questo articolo è stato visto 226 volte.

Il 18 e 19 gennaio 2020, ecco “Le Parole note”, in scena Giancarlo Giannini, musica jazz di Marco Zurzolo

La voce di Giancarlo Giannini, che amiamo e fa ormai parte del nostro  

immaginario, sottolineata dalle note jazz del Marco Zurzolo Quartet.

 

Un’esperienza di bellezza che attraversa la letteratura italiana per  

arrivare, dopo una lunga serie di tappe, sul palco del Teatro  

Pirandello. Sabato 18 gennaio alle 21 e domenica 19 gennaio, alle  

17,30, la poesia che vi ha appassionato, prende vita, note, si fa  

realtà soffusa, riemerge dalla memoria, per due serate indimenticabili.

 

“Il recital Le Parole Note di Giancarlo Giannini è un singolare  

incontro di letteratura e musica.

 

Il contrastato caleidoscopio dei sentimenti è il filo conduttore dello  

spettacolo.

 

Un viaggio nell’universo femminile che rompe i confini geografici e  

temporali. E così, dal ‘200 di Cecco Angiolieri, irriverente cantore  

della lirica “S’i fossi foco”, lo spettatore viaggerà fino ad arrivare  

alla piena sensualità sudamericana di Neruda, passando per il  

linguaggio amoroso di Salinas e i battiti del cuore di Leopardi che  

decanta la sua Silvia. Grande pathos per l’elogio funebre di Marco  

Antonio tratto dal Giulio Cesare di Shakespeare e il dubbio  

esistenziale esposto per l’Amleto. L’interpretazione appassionata e  

vibrante di Giannini s’intreccia con l’esecuzione dei brani in chiave  

jazz della tradizione napoletana proposti dal Marco Zurzolo Quartet,  

in perfetto equilibrio tra musica e parole”.

Per info e prenotazioni botteghino 0922590220, dal lunedì al venerdì,  

mattina 9/13 e pomeriggio 15/18, per gli spettacoli apertura un’ora  

prima, costi: prima fila 23 euro, 18 la seconda fila.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.