Agrigento, Akragas, Calcio, Casteltermini, Sport

L’Akragas fa il suo derby contro il Casteltermini e vola in testa alla classifica.

Questo articolo è stato visto 418 volte.

Va all’Akragas il derby di recupero del campionato di Eccellenza contro il Casteltermini di Pino La Bianca, che ha venduto cara la pelle e nel secondo tempo ha sfiorato il pareggio. Onore ai biancazzurri di Ciccio Di Gaetano che grazie a questo successo agganciano in vetta il Canicattì, Parmonval e Pro Favara. Il match sblocca al 16′ grazie a Villa che gonfia la rete su una sponda di testa di Punzi nata da una punizione ben calibrata da Licata. L’Akragas gestisce il vantaggio, il Casteltermini rischia il 2-0 al 45′ quando un tocco delizioso di Villa esce di un soffio. La ripresa è ben altra partita i granata prendono campo, l’Akragas si difende e riparte in contropiede. Al 67′ assist di Gambino per Villa, l’argentino tutto solo mette a lato. Al 79′ bella azione di Couty palla dietro a Yallow il tiro sfiora la traversa. Al 80′ è Compagno con un grande intervento a salvare il risultato sulla conclusione a botta sicura da dentro l’area piccola di Sylla. Al 90′ Sylla serve Piazza il tiro fa gridare al gol, ma è esterno della rete. Al 96′ con il Casteltermini tutto sbilanciato in avanti micidiale contropiede di Villa che serve un assist al bacio per capitan Gambino che gonfia la rete del 2-0 finale scacciando ogni incubo. I migliori auguri di pronta guarigione a Fofo’ Cipolla uscito dal campo con una vistosa ferita alla testa per uno scontro fortuito con il compagno Incatasciato.
Casteltermini: Priolo, Cosentino, Di Benedetto (46′ Billet), Couty, Antinoro, Ziao, Sylla, Candela (75′ Agnello), Jallow, Piazza, Bamba (64′ Vaccaro). All. Pino La Bianca.
Akragas 2018: Anastasi (62′ Compagno), Punzi, Mannina (68′ Cerra), Ruggeri (83′ Arnone), Cipolla (14′ Ferrante), Licata, Biondo, Incatasciato, Gambino, D’Amico (62′ La Rocca), Villa. All. Ciccio Di Gaetano.
Arbitro: Bonasera di Enna, assisto da Valenti di Palermo e Rizzo di Enna
Reti: 15′ Villa, 96′ Gambino.
LA NUOVA CLASSIFICA:
Akragas, Parmonval, Canicattì, Pro Favara 9 punti; Sancataldese 7 punti; Don Carlo Misilmeri e Mazara 6; Casteltermini e Monreale 3; Nissa 2; Unitas Sciacca, Castellammare, Folgore, e Oratorio San Ciro e Giorgio 1; Marsala (-1); e Cus Palermo 0.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.